Bloodborne: diffusi nuovi dettagli per Yharnam

Il sito ufficiale giapponese di PlayStation Blog ha diffuso alcune nuove informazioni per quanto riguarda le ambientazioni di Bloodborne, l'esclusiva per PlayStation 4 in arrivo il 25 marzo. Masaaki Yamagiwa, produttore di Sony Computer Entertainment Japan, ha fornito dettagli sulle diverse zone che i giocatori potranno incontrare nel titolo From Software.
L'area chiamata Cathedral Street è stata quella resa disponibile nella fase alpha di Bloodborne. Yamagiwa ha spiegato come la struttura della zona possa aiutare i giocatori nel muoversi silenziosamente nell'oscurità senza farsi scoprire dai nemici.

Il distretto del cimitero è caratterizzato invece dalla presenza di una grande quantità di non-morti mentre la foresta proibita sarà il covo di una particolare tipologia di serpenti; qui saranno presenti anche villaggi e mulini a vento. Yamagiwa ha svelato, senza diffondere troppi dettagli in merito, che in questo luogo si potrà avere un incontro inaspettato.

La città vecchia è invece il luogo più antico di Yharnam, bruciato dalla Chiesa per fermare la diffusione della pestilenza. In questa area saranno presenti molti cadaveri appesi agli edifici. L'ultima zona esaminata è quella di un vecchio castello abbandonato e situato vicino a Yharnam: Yamagiwa ha spiegato solamente come questo edificio sia stato abitato in passato da una dinastia di nobili.
Data di uscita: 25 marzo 2015 - 24 novembre 2015 (The Old Hunters) - 3 dicembre 2015 (Bloodborne: The Old Hunters Edition)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.