Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Bloodborne: Svelate alcune informazioni su tre mostri letali

Bloodborne: Svelate alcune informazioni su tre mostri letali

Nuovi dettagli su tre mostri letali

BloodBorne

PS4

Gioco di ruolo

25 marzo 2015 - 24 novembre 2015 (The Old Hunters) - 3 dicembre 2015 (Bloodborne: The Old Hunters Edition)

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 18/12/2014
Sony Computer Entertainment e From Software hanno svelato nella giornata di oggi alcuni dettagli su tre mostri letali che saranno presenti all'interno di Bloodborne, ecco le novità ( vi invitiamo a non leggere nel caso in cui vogliate evitare spoiler ):

The Ancient Watch Dog

Un gigantesco cane da guardia con un corpo duro come la pietra coperto da fiamme roventi, sorveglia le rovine sotterranee. Si dice che questi guardiani si ricoprano di fiamme estremamente calde per adempiere ai loro doveri, sono le creature più antiche presenti nelle rovine.



The Ritualist

Non importa se in un cimitero o in una camera da letto, ci saranno sempre esseri umani che dormono. Tra i cacciatori ci sono degli individui che pregano per questo riposo un unico ritualista. Le persone che non conoscono i ritualisti saranno terrorizzate dal loro aspetto e comportamento, trovandoli disgustosi e repellenti . Un semplice pregiudizio... forse.



The Hunter of the Ancient Ruins

Sotto la città di Yarnham si trovano delle antiche rovine protette dai cacciatori erranti. Nato e cresciuto in quelle rovine umide, questo cacciatore vive nella carne e nel sangue dei morti. Ha una pelle blu che non ha mai visto la luce del giorno e pupille di colore nero.