Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
La causa contro Sony per Killzone: Shadow Fall procede

La causa contro Sony per Killzone: Shadow Fall procede

Killzone: Shadow Fall

PS4

Sparatutto

Italiano

Sony

29 Novembre 2013

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 18/12/2014
Sembra che Killzone: Shadow Fall stia causando più grattacapi del previsto a Sony: come ricorderete, lo scorso agosto vi avevamo parlato del fatto che Douglas Ladore aveva deciso di fare causa alla compagnia nipponica, accusandola di pubblicità ingannevole perché "la grafica multiplayer di Killzone era sfocata, e non sembrava affatto che renderizzasse ad una risoluzione nativa di 1080p."



A sorpresa, apprendiamo oggi che il giudice Edward Chen non ha apprezzato le giustificazioni di Sony, ed ha per questo deciso di portare avanti il caso. "La mozione di Sony è non accolta per una parte significativa. Sony potrebbe avere effettivamente ragione nel dire che Killzone gira a 1080p anche nel multiplayer, ma Ladore non afferma che essa abbia mal rappresentato la risoluzione di output del gioco. Piuttosto, il cuore della sua denuncia è relativo al fatto che la grafica del multiplayer di Killzone non era originariamente creata né renderizzata in 1080p. La risoluzione di output è stata presentata come 1080p nativi, cosa che invece non è così."

Vedremo come la causa proseguirà nei prossimi mesi.