Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il prossimo DLC di DriveClub sarà gratuito

Il prossimo DLC di DriveClub sarà gratuito

'Ci scusiamo per il disagio'

DriveClub

PS4

Simulazione guida

Sony

8 ottobre 2014 - 13 ottobre 2016 (VR)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 14/11/2014
Dopo il disastroso lancio del loro DriveClub, i ragazzi di Evolution Studios hanno fatto sapere oggi che gli utenti che hanno acquistato il gioco hanno diritto ad ottenere gratuitamente il prossimo DLC, che sarà distribuito il prossimo 26 novembre in Europa. L'idea, ovviamente, è quella di scusarsi con loro per il disagio.



"Per dimostrarvi quanto apprezziamo il supporto ricevuto da voi in questo periodo complicato, offriremo gratis il DLC di novembre a tutti coloro che hanno acquistato il gioco completo" ha annunciato la software house.
I pacchetti contenuti nel DLC saranno quattro, e vedranno l'aggiunta di 5 nuove auto, 22 nuovi eventi tour, 10 trofei e 10 livree da utilizzare offline e online.

Inoltre, si legge che "il Season Pass sarà esteso affinché includa altri quattro pacchetti nel luglio 2015, così da assicurarci che i giocatori che lo hanno acquistato ottengano tutto ciò che gli avevamo promesso. Insomma, oltre al DLC gratuito di novembre, il Season Pass includerà comunque 38 macchine, 176 eventi tour e 80 livree uniche."

Viene poi riferito che il gioco sarà aggiornato il prossimo martedì, con l'inclusione della tanto attesa Photo Mode. Ad essa, si affiancheranno collisioni migliorate nel multiplayer, nuove opzioni nel menù club e la possibilità di modificare i badge del proprio club.
Con esso, arrivano anche le prime nuove tracce, elencate di seguito:
• India – Yedepalli
• Scozia – Wester Ross
• Cile – Los Pelambres

Niente novità, invece, per gli abbonati Plus: "sebbene per ora non abbiamo aggiornamenti per il lancio della PS Plus Edition, continuiamo a lavorare per migliorare la capacità dei server, in maniera che possa consentirci di lanciare questa edizione il prima possibile."