I 60 fps di The Last of Us: Remastered saranno stabili

Nei tempi recenti, stiamo assistendo sempre più ad una vera e propria rincorsa ai 60 fps, con diversi developer che annunciano il raggiungimento dell'obiettivo per i loro giochi – salvo poi fare in realtà riferimento al fatto che il frame rate tocchi i 60, ma non riesca a mantenerli stabili, subendo spesso degli evidenti cali.



Alcuni si sono quindi domandati se questo sarà anche il caso di The Last of Us: Remastered, e la loro domanda è stata accolta e risolta direttamente da Christian Gyrling, lead programmer del gioco: "abbiamo lavorato duro per rimuovere i cali, in modo che l'esperienza possa raggiungere i 60 fps costanti" sono state infatti le sue parole.

Riportiamo anche una curiosità: il programmatore Allen Chou ha pubblicato oggi alcune immagini di centri commerciali abbandonati, rivelando che sono state di grande ispirazione per Left Behind.
Ve le proponiamo nella galleria in calce.
Data di uscita: 30 luglio 2014
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.