Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
PlayStation 4, House: mai pensato di bloccare l'usato

PlayStation 4, House: mai pensato di bloccare l'usato

PlayStation 4

PS4

Sony

29 Novembre 2013 - 15 settembre 2016 (Slim) - 10 Novembre 2016 (Pro)

A cura di Massimiliano “bl4ckm4x” Di Marco del 03/07/2013
Andrew House, presidente e CEO di Sony Computer Entertainment, lo ribadisce una volta ancora: mai è stato considerato il blocco dell'usato per PlayStation 4. Dopo i chiarimenti di Jack Tretton in merito al prezzo della console, House torna sull'argomento usato in un'intervista rilasciata a The Guardian.

"C'è un'interessante storia dietro tutto ciò. Credo fosse poco dopo l'evento di febbraio, ci sono state fatte diverse domande in merito a quali sarebbero state le nostre politiche sull'online. E siamo rimasti tutti piuttosto perplessi perché nessuno di noi aveva intenzione di cambiare il modello che ci ha servito così bene in tante piattaforme" ha rivelato House. "Quindi, ovviamente, erano state le azioni di altri, e le conseguenti reazioni dei consumatori, ad aver portato a questa speculazione".

A House è stato inoltre chiesto se i publisher di terze parti, in particolare i pesi massimi come Activision ed Electronic Arts, avessero fatto qualsivoglia pressione per avere un sistema che permettesse loro di avere maggiori introiti: "Nulla di cui io sia a conoscenza" ha subito chiarito il dirigente. "Non abbiamo provato alcuna sensazione di dover rispondere ad alcuna pressione esterna". Infatti, House ha sottolineato che "i consumatori vedono il possesso come un beneficio chiave quanto acquistano un prodotto fisico".