Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ted Price parla di Resistance 2

Ted Price parla di Resistance 2

Resistance 2
A cura di Simone “Garese” Gelli del 01/01/2007
In occasione di un recente evento tenuto a Sydney da Sony Computer Entertainment Australia, Ted Price di Insomniac Games ha rivelato alcuni dettagli riguardo a Resistance 2, previsto per il prossimo novembre.

Innanzi tutto, il presidente di Insomniac ha affermato che la "mancanza di unificazione" fra single e multiplayer del primo Resistance sarà risolta in questo seguito, fornendo come esempio la presenza di una cooperativa online per otto giocatori, che faciliterà inoltre il processo di apprendimento del lavoro di squadra, prima di avventurarsi nelle battaglie online. La componente multiplayer del titolo sarà inoltre fortemente basata sulla community.

Price ha inoltre ammesso che le scene di apertura del titolo originale erano relativamente "deboli," e ha promesso che il sequel vanterà di un inizio migliore, e la narrazione in terza persona sarà abbandonata in favore della prospettiva dello stesso Nathan Hale. Le location del gioco non saranno inoltre basate sulla stereotipata ambientazione suburbana statunitense, ma saranno sostituite da lande desolate, rese tali dall'implacabile avanzata dei Chimera.

Nel corso dei prossimi mesi, infine, saranno rivelate ulteriori informazioni riguardo alla cooperativa per 8 giocatori, ed alla modalità online per 60 giocatori.