Sony risarcirà gli utenti USA che comprarono PS3 per installarci Linux

Dopo sei anni di dibattito e di carte presentati tribunali, Sony ha deciso di accettare di risarcire tutti gli utenti degli Stati Uniti che comprarono PlayStation 3 per la sua funzione che consentiva di installare anche il sistema operativo Linux, poi rimossa nel 2010. A farle causa sono stati avvocati che rappresentano circa 10 milioni di possessori della console, che hanno raggiunto l'accordo lo scorso venerdì. I suddetti giocatori potranno ricevere $55 cadauno se potranno dimostrare di aver mai utilizzato Linux sulla console.



In aggiunta, la proposta dell'accordo, che sarà valutato dal giudice a luglio, prevede anche $9 per tutti coloro che hanno comprato PS3 convinti di poter utilizzare la funzionalità di installazione di un altro OS.
Per rientrare in queste due categorie, bisogna essere "persone che hanno comprato negli Stati Uniti una PS3 modello Fat tra il 1 novembre 2006 e il 1 aprile 2010".

Probabilmente, anche se non lo ha confermato ufficialmente, Sony decise di rimuovere la funzione perché consentiva degli hack che rendevano ben felici coloro che volevano piratare i giochi. Non sappiamo ancora di preciso quale sarà la quota che l'azienda giapponese dovrà versare come risarcimento, e vi terremo informati sulla diatriba legale.

Proprio oggi, vi abbiamo proposto uno speciale nel quale ripercorriamo, partendo dal recente caso di SKY che ha fatto causa a Hello Games per No Man's Sky, alcune delle diatribe legali più curiose che hanno animato l'industria videoludica in questi anni.
Data di uscita: 23 marzo 2007
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 11
  • f0ssile
    f0ssile
    Livello: 6
    Post: 688
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Kalsifer

    più che per dispetto alle grosse aziende queste class action sono fatte più che altro per avidità degli avvocati... di quei 10 milioni di persone quanti sono, secondo te, quelli che hanno fatto causa di propria iniziativa? un terzo? la metà? il resto sono stati raggruppati dagli avvocati per fare numero. a loro spetta una percentuale sostanziosa di quel rimborso, altro che 55 dollari, si parla di decine di milioni di dollari per ogni studio legale (dubito sia uno solo, probabile siano anche mezza dozzina)!!
    Beh, mi pare che siamo d'accordo, allora, no?
  • Kalsifer
    Kalsifer
    Livello: 4
    Post: 503
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da f0ssile

    Posto che, quando il torto è chiaro, basta un avocato buono: Gli (studi di) avvocati che tipicamente assistono le class Action americane, credi siano dei dilettanti? (10 miliono di persone, mica un grappolo ) Cioè, gli avvocati da Class Action sono "ottimizzati" per colpire crosse società (facendoglielo pesare), probabilmente si troverebbero peggio contro un singolo o una dittarella. SONY non ha accettato mica per spirito altruistico, eh... ma perché poteva andargli peggio. Questo, senza considerare il danno d'immagine che deriva da Class Action simili. Non escludo che, visto che... possano fargli pagare anche le tasse che hanno eluso proponendo una console come PC (Linux mica ce l'hanno messo per bellezza...). Per il resto: Sembra chiaro che gli accusatori non dovranno tirar fuori un centesimo (se perdevano...). Facile che, sgrossando (pochi potranno dimostrare di aver usato Linux in precedenza), SONY andrà a pagare più gli avvocati che gli accusatori... Poi, spesso queste mega cause sono fatte più per dispetto che per altro.
    più che per dispetto alle grosse aziende queste class action sono fatte più che altro per avidità degli avvocati... di quei 10 milioni di persone quanti sono, secondo te, quelli che hanno fatto causa di propria iniziativa? un terzo? la metà? il resto sono stati raggruppati dagli avvocati per fare numero. a loro spetta una percentuale sostanziosa di quel rimborso, altro che 55 dollari, si parla di decine di milioni di dollari per ogni studio legale (dubito sia uno solo, probabile siano anche mezza dozzina)!!
  • f0ssile
    f0ssile
    Livello: 6
    Post: 688
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Il tasto edit...! Scusate, ma altrove sono abituato a scrivere di getto per poi correggere dopo aver riletto (faccio prima ).
  • f0ssile
    f0ssile
    Livello: 6
    Post: 688
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da xXProphet56Xx

    Essendo una class action di 10 milioni di utenti dubito che ognuno di loro abbia speso molto, probabilmente nulla se gli avvocati volevano attirare l'attenzione/farsi pubblicità Mi piace vedere però che anche a distanza di 6 anni siano riusciti a far prevalere la loro su una multinazionale come sony, che giustamente ha una schiera di avvocati da non immagino quanta parcella da far invidia,in numero, all'esercito di Sauron
    Posto che, quando il torto è chiaro, basta un avocato buono: Gli (studi di) avvocati che tipicamente assistono le class Action americane, credi siano dei dilettanti? (10 miliono di persone, mica un grappolo ) Cioè, gli avvocati da Class Action sono "ottimizzati" per colpire crosse società (facendoglielo pesare), probabilmente si troverebbero peggio contro un singolo o una dittarella. SONY non ha accettato mica per spirito altruistico, eh... ma perché poteva andargli peggio. Questo, senza considerare il danno d'immagine che deriva da Class Action simili. Non escludo che, visto che... possano fargli pagare anche le tasse che hanno eluso proponendo una console come PC (Linux mica ce l'hanno messo per bellezza...). Per il resto: Sembra chiaro che gli accusatori non dovranno tirar fuori un centesimo (se perdevano...). Facile che, sgrossando (pochi potranno dimostrare di aver usato Linux in precedenza), SONY andrà a pagare più gli avvocati che gli accusatori... Poi, spesso queste mega cause sono fatte più per dispetto che per altro.
  • Everlast72
    Everlast72
    Livello: 3
    Post: 98
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Forse non capite bene...55 dollari per 10 milioni di persone...fa 550.000.000 milioni di dollari,se poi aggiungiamo i 9 dollari e le spese legali,sfondiamo tranquillamente il miliardo di dollari...per il singolo utente saranno briciole,ma per sony è una bella mazzata
  • MadeinChina
    MadeinChina
    Livello: 4
    Post: 883
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    mah...mi ricordo quel periodo, anchio ho provato installare linux, pero cavolo dai, è praticamente inutizzabile!!La ps3 aveva troppo poco ram per gestirla. Poi il miracolo: 3.55 kmeaw...il resto è la storia...Ps3+cfw miglior console per homebrew.
  • Cippy
    Cippy
    Livello: 8
    Post: 1132
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da xXProphet56Xx

    Essendo una class action di 10 milioni di utenti dubito che ognuno di loro abbia speso molto, probabilmente nulla se gli avvocati volevano attirare l'attenzione/farsi pubblicità Mi piace vedere però che anche a distanza di 6 anni siano riusciti a far prevalere la loro su una multinazionale come sony, che giustamente ha una schiera di avvocati da non immagino quanta parcella da far invidia,in numero, all'esercito di Sauron
    7 anni per aver indietro 55 dollari? Ma seriamente?
  • xXProphet56Xx
    xXProphet56Xx
    Livello: 7
    Post: 861
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Sixi2

    Avran speso fior di soldi in avvocati per 55 dollari, buon per loro.
    Essendo una class action di 10 milioni di utenti dubito che ognuno di loro abbia speso molto, probabilmente nulla se gli avvocati volevano attirare l'attenzione/farsi pubblicità Mi piace vedere però che anche a distanza di 6 anni siano riusciti a far prevalere la loro su una multinazionale come sony, che giustamente ha una schiera di avvocati da non immagino quanta parcella da far invidia,in numero, all'esercito di Sauron
  • Sixi2
    Sixi2
    Livello: 8
    Post: 8721
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Avran speso fior di soldi in avvocati per 55 dollari, buon per loro.
  • Brsk79
    Brsk79
    Livello: 4
    Post: 76
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Su IGN si parla di $55 a testa per ogni possessore,e vi riscrivo esattamente ciò che ho commentato lì sotto. Facile dimostrare la volontà!(Sulla frase: In aggiunta si può richiedere anche un rimborso pari a $9 se si dimostra che la console fu acquistata esclusivamente per godere della funziona "Other OS", che permetteva di installare appunto un altro sistema operativo.) Cosa tocca portare? La PS3 con l'HDD dell'OS PS3 intonso? Che poi le PS3 fat vendute tra il 2006 ed il 2010 (inteso: nel mondo) non sono 10mln (ma ben di più),"in circolazione" significa quelle rimaste in mano agli utenti? Seconda domanda. Terza domanda: dimostrazione pressocché impossibile per TUTTI o quasi visto che io butto via gli scontrini dopo un minuto,figuriamoci dopo un intervallo che va dai 6 ai 12 anni. Posso capire la garanzia che vale 4 anni di PS4,ma comunque dopo 4 anni la butti o rimane in un mobile dimenticata,è MOLTO DIFFICILE che Sony rimborsi anche solo 10 utenti su quei fantomatici 10 milioni.
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    che geni, molte Fat saranno belle che morte ormai
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.