Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Yoshida: le microtransazioni di Gran Turismo 6 sono solo un'alternativa

Yoshida: le microtransazioni di Gran Turismo 6 sono solo un'alternativa

Gran Turismo 6

PS3

Simulazione guida

Completamente in italiano

Sony

6 Dicembre 2013

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 04/12/2013
Vi abbiamo già parlato, nelle scorse ore, della rivelazione dei prezzi per le microtransazioni di Gran Turismo 6, che consentiranno - tramite denaro reale - di aumentare il proprio capitale di crediti spendibili all'interno del gioco.
Contattato da un utente su Twitter - che aveva scritto di trovare l'iniziativa vergognosa e di essere quindi intenzionato a non acquistare il gioco - Shuhei Yoshida ha detto la sua sull'argomento: "il gioco sta solo offrendo una via alternativa alle persone che sono molto occupate. Leggi le recensioni, quando saranno pubblicate."

Poco dopo, Yoshida ha anche aggiunto che "le microtransazioni non sono di per loro un qualcosa di negativo. È il modo in cui un gioco ci viene costruito attorno, che può essere problematico."
Condividete il suo punto di vista? Ritenete il sistema delle microtransazioni non negativo di per sé?