Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
The Last of Us: era previsto un cane a supporto

The Last of Us: era previsto un cane a supporto

The Last of Us
A cura di Alessandro “Alexru88” Rusconi del 23/06/2013
Se qualcuno si fosse chiesto perché Joel possieda un udito tanto sopraffino, forse oggi avrà la risposta: Bruce Straley e Neil Druckmann, game e creative director di Naughty Dog, hanno raccontato di come il concept iniziale del gioco includesse un cane.
Ora, visto il superpotere del protagonista maschile di The Last of Us, non pare difficile immaginare l'ipotetico ruolo del fido all'interno del gioco. Comunque, l'idea del cane fu eliminata nelle fasi preliminari del gioco, a causa della mole di lavoro (a quanto sembra enorme) che esso avrebbe comportato.