Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nuovi dettagli su Rain

Nuovi dettagli su Rain

Rain

PS3

Action-Adventure

Sony

2 Ottobre 2013

A cura di Alessandro “Alexru88” Rusconi del 03/06/2013
Nella nostra news precedente news (disponibile nel link qui sotto) abbiamo pubblicato nuove immagini di Rain, nuova IP in esclusiva PS3.
Il gioco si è da sempre presentato in modo originale, ma finora non erano state divulgate informazioni sul gameplay e solo qualche dettaglio sul plot.
Partiamo da quest'ultimo: un ragazzo nota dalla finestra una ragazza che gioca sotto la pioggia; la osserva ammaliato, e tutto sembra tranquillo finché lei non viene attaccata e inseguita da un mostro. Il ragazzo abbandona quindi la propria camera per andarle in soccorso, ma così facendo diventerà parte di un mondo parallelo, nel quale la pioggia copre un ruolo primario: essa infatti rende quel mondo visibile agli altri, generando per i personaggi del gioco una variabile chiave per la propria sopravvivenza. Rain parla infatti di una "storia che solo la pioggia conosce".

Possiamo dirvi subito che Rain non sarà un gioco d'azione, visto che i due protagonisti della storia, un ragazzo e una ragazza, saranno completamente inoffensivi.
Ma gli strumenti per sopravvivere non mancheranno: mentre sotto la pioggia diventeremo visibili, riuscendo invece a ripararci dall'acqua non saremo individuabili (però lasceremo delle tracce dietro di noi), anche se dovremo comunque stare attenti a non scontrarci con oggetti e presenze nemiche.
Il gioco sarà basato su enigmi di varia natura, nel quale per avanzare si dovranno ingannare i nemici con false tracce, magari lasciate sul fango, che dovremo poi toglierci di dosso con la pioggia, in quanto restandoci addosso ci renderebbe visibili anche al riparo dall'acqua.
Il fatto che i protagonisti siano inoffensivi non implica che non potremo mai mettere K.O i nostri avversari, magari facendogli crollare un'impalcatura addosso.
Non mancheranno dei livelli in cui i due protagonisti dovranno collaborare in sinergia: in un livello ad esempio, dovremo aiutare la ragazza a scappare, togliendole gli ostacoli lungo il tragitto.

Altra caratteristica degna di nota è riguardante la narrazione: i due protagonisti non comunicheranno tra loro, lasciando l'avanzamento della trama a delle scritte impresse sui muri, sguardi, espressioni. Ma il silenzio non sarà mai presente, e non solo per lo scrosciare dell'acqua, bensì anche per la colonna sonora, scritta appositamente per il gioco.


Per tutti gli altri titoli dell'E3, vi proponiamo questa nostra news, nella quale sono elencati i circa 70 videogiochi attesi.