Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Gli negano la Playstation in carcere e fa causa

Gli negano la Playstation in carcere e fa causa

PlayStation 3
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 15/05/2013
Julian Knight, pluriomicida condannato per aver ucciso sette persone e averne ferite altre diciannove a Melbourne nel 1987, ha avviato un'azione legale contro la decisione presa dal Corrections Victoria ( una parte del dipartimento di giustizia ) di negargli l'accesso alla console di casa Sony.
Knight non è in realtà nuovo a vicende di questo tipo: sette anni fa aveva infatti fatto causa in quanto gli negavano un computer mentre, a suo dire, lo concedevano agli altri prigionieri; il procedimento relativo a questa vicenda è ancora in corso e vedremo se le richieste di Julian Knight verranno accolte o respinte.