I dirigenti Sony rinunciano al bonus

La crisi economica cominciata nel 2008 non ha risparmiato risparmiato praticamente nessuno e con l'industria videoludica non è certo stata particolarmente morbida. Se qualche giorno fa vi abbiamo dato notizia dei licenziamenti operati da case di produzione come Square Enix e EA, oggi parliamo di Sony: il colosso giapponese è infatti in grossissime difficoltà perchè, se è vero che proprio il mese scorso ha raddoppiato i suoi guadagni previsti per l'esercizio chiuso a marzo 2013, è anche vero che l'azienda viene comunque da anni di rosso.
Data la gravità della situazione, quindi, 40 dirigenti ( compreso l'amministratore delegato Kaz Hirai) hanno deciso di rinunciare ai bonus e premi di produzione facendo risparmiare all'azienda una somma che si aggira attorno ai 10 milioni di dollari. Per la verità anche un anno fa sette dirigenti avevano fatto, sempre in Sony, la stessa cosa: l'importo, tuttavia, era molto inferiore.
Data di uscita: Fondata il 7 maggio 1946
Tags: | Sony | Sony
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.