Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Uno sviluppatore di Socom dice basta agli FPS

Uno sviluppatore di Socom dice basta agli FPS

SOCOM Forze Speciali

PS3

Sparatutto

Sony

20 Aprile PAL - 19 Aprile 2011 USA

A cura di Stefania “Ladyplayer84” Zumbo del 22/04/2013
Sembra incredibile, ma è tutto vero. Sembrerebbe infatti che Charles Cox, veterano di FPS e sviluppatore di Socom per Playstation 3, dopo anni di carriera si sia stancato degli sparatutto. Secondo le sue idee, il mercato videoludico sta tirando da troppo tempo la corda, sfruttando gli FPS come fonte di guadagno, senza proporre nulla di innovativo. Inoltre i temi centrali di questo genere di giochi sono la violenza e l'orrore, diventati ormai troppo macabri. Essendo padre di una bambina piccola, Cox sostiene inoltre che anche per un'educazione corretta le cose dovrebero cambiare. Che gli FPS debbano proporre qualcosa di innovativo questo è vero, ma l'affermazione dell'ex sviluppatore riguardo alla violenza e sull'educazione risulta forse troppo pesante.