Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Cage: i giochi devono fare i conti con manifestazioni di sessismo

Cage: i giochi devono fare i conti con manifestazioni di sessismo

Beyond: Due Anime

PS3

9 ottobre 2013 - 26 novembre 2015 (PS4) - 2 marzo 2016 (Collection)

A cura di Francesco “Mastelli Speed” Ursino del 01/03/2013
Il prossimo videogioco di David Cage, Beyond: Two Souls, vedrà una protagonista principale femminile, la cui voce e movenze saranno date da Ellen Page. Lo sviluppatore è voluto tornare sull'argomento relativo ai personaggi femminili nei videogiochi in una nuova intervista, in cui dichiara: "Non ho scelto di proposito un personaggio principale femminile, la decisione è stata presa solo in base alla storia che volevo raccontare".

"Quello che mi sorprende tutte le volte" - continua Cage - "è che questa non è una domanda che viene chiesta a uno scrittore o a un regista cinematografico. Il pubblico di queste opere non dubiterebbe mai del fatto che la storia narrata possa essere resa maggiormente interessante grazie a un personaggio femminile".

Secondo Cage, dunque, il mondo dei videogiochi deve ancora fare i conti con manifestazioni di sessismo, in special modo nei prodotti incentrati principalmente sulla violenza: "I personaggi maschili tendono ad avere più muscoli e capacità nella lotta. I personaggi femminili, invece, hanno spesso un seno prosperoso e una psicologia limitata, e tendono a rappresentare la ricompensa del coraggioso eroe maschile".

"I giocatori sono per la maggior parte maschi, e tra di loro alcuni potrebbero non trovare attraente un personaggio femminile, a meno che non sia sexy come Lara Croft. Tutto questo sta cambiando, in parte perché gli utenti sono alla ricerca di personaggi più forti e di storie raccontate in modo migliore".