Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
The Last of Us, i director parlano del peso di creare un successo

The Last of Us, i director parlano del peso di creare un successo

The Last of Us
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 30/01/2013
Il creative director Neil Druckmann e il game director Bruce Straley, al lavoro su The Last of Us, hanno rivelato che è risultato molto complesso lavorare nell'ottica di realizzare un nuovo successo per Naughty Dog.

Le dichiarazioni, riportate nell'artbook di The Last of Us, spiegano che "dovevamo creare qualcosa che raggiungesse un certo livello di qualità - nella storia, il gameplay e l'arte. Niente pressioni, non trovate? Da dove diavolo dovremmo cominciare? Inizialmente, ci attraeva l'idea di realizzare un intero gioco sulla relazione tra due personaggi. Al principio del gioco, questi due personaggi si sarebbe incontrati e avrebbe affrontato un intenso viaggio che li avrebbe portati ad instaurare un legame indissolubile."

"Abbiamo impiegato molti mesi a costruire la storia su questi personaggi. Nel corso della produzione, i dettagli della trama si sono evoluti e sono significativamente cambiati, ma una cosa è rimasta immutata - la relazione simil padre-figlia che c'è tra i due protagonisti. I due sono stati poi chiamati Ellie e Joel, e la sceneggiatura riguarda il modo in cui la relazione che hanno costruito li cambierà per sempre."

"Ci sono voluti tre anni e mezzo a realizzare The Last of Us, e in quel tempo abbiamo potuto lavorare con alcuni dei più talentuosi artisti dell'intrattenimento."