I veicoli di DUST 514

Sul Playstation Blog italiano è stato rilasciato un articolo (che vi proporremo qui sotto) edito dal Community Manager dello studio di sviluppo CCP, nickname CmdrWang, il quale ci spiega in linea di massima le caratteristiche e ruoli che avranno i vari veicoli, creati per l'occasione, nello sparatutto DUST 514, titolo connesso al MMO spaziale EVE Online.

Svelati ruoli e caratteristiche dei nuovi veicoli

Dato che DUST 514 è connesso a EVE Online, volevamo che avesse lo stesso ambiente di combattimento ricco di veicoli di diverse classi e ruoli, proprio come EVE Online. Per esempio, in EVE Online ci sono navi che condividono lo stesso scafo (e quindi lo stesso aspetto) ma hanno prestazioni sostanzialmente differenti. Ciò accadrà anche in DUST 514, con veicoli dallo stesso chassis o classe di fusoliera ma che, a seconda del ruolo svolto e del livello di tecnologia, avranno caratteristiche molto diverse sul campo di battaglia.

Un altro aspetto chiave condiviso da navi e mezzi è il capacitor (condensatore). Un modo rapido per capire il concetto è pensare al capacitor come alla fonte d’energia che alimenta tutto in un veicolo. Dalle torrette ai moduli di riparazione, quasi tutto ciò che viene montato su un veicolo, in DUST 514, avrà bisogno di punti capacitor per poter funzionare. A causa della tecnologia di fusione su cui si basano i capacitor non rimarrete mai “a secco”, sulla lunga distanza, dato che si alimentano autonomamente col tempo. Attivando armi, scanner, contromisure elettroniche e altri moduli nel corso di una battaglia, però, è possibile che il vostro veicolo esaurisca in breve tempo la propria scorta di capacitor.

Analogamente alle navi di EVE Online, ciò significa che, quando si personalizzano i veicoli in DUST 514, sarà necessario prestare attenzione alla riserva d’energia del mezzo e a quanto rapidamente i moduli potranno esaurirla. Per questo, oltre ai moduli di combattimento e riparazione, un buon giocatore dovrà considerare anche il montaggio di moduli in grado di funzionare da “riserva d’energia” in grado di rifornire i capacitor, e ciò aggiungerà sicuramente una dimensione extra alla dinamica di gioco dei veicoli presente solo nell’universo di EVE.

Altrettanto simile a EVE Online è il sistema di abilità dei giocatori in relazione ai veicoli. Ogni classe di veicolo richiede il necessario addestramento per essere pilotato. Ciò permette ai giocatori di esplorare e specializzarsi nei veicoli più adatti al proprio stile di gioco, e la varietà di specializzazioni è tanto ampia e approfondita quanto quella di EVE Online. Avanti, diamo un’occhiata a un paio di ruoli avanzati in cui voi, come giocatori, potrete specializzarvi.

Marauder HAV

Il veicolo pesante d’attacco (heavy attack vehicle – HAV) è stato progettato come arma penetrazione e, come tale, viene utilizzato come pugno corazzato da parte di molte forze mercenarie. Quando la situazione sul campo di battaglia cambia, però, potrebbe essere necessario qualcosa di ancora più potente. E qui entra in gioco l’HAV di classe Marauder. Grazie alle armi più potenti e alla maggiore blindatura, il Marauder può essere utilizzato con gli HAV “inferiori” del nemico.

Anteprima sui veicoli

- Nome: Surya
- Scafo: Madrugar
- Razza: Gallente
- Classe: Marauder
- Slot Moduli: 6H/4L
- Equipaggio: 3
- PG: 2540
- CPU: 235

Abilità speciali/di combattimento:

- Può montare un modulo di assedio

Bonus:

- bonus 10% di resistenza per livello
- bonus 20% di danno con la torretta di razza per livello

Come potete vedere dalle statistiche, il Marauder dei Gallente ha più slot per i moduli, offrendo così maggiori opzioni di personalizzazione di un normale HAV. Inoltre, ha anche abilità speciali non disponibili sugli HAV normali: può infatti montare un modulo d’assedio, un miglioramento piuttosto potente che permette al Marauder di entrare in modalità “assedio”, garantendogli una capacità di combattimento ancora maggiore. Il Marauder offre anche bonus di ruolo, che gli conferiscono una maggiore resistenza al fuoco nemico e la capacità di infliggere più danni.

Chiaramente, le prestazioni extra non sono gratuite e il Marauder non è certo invincibile… a patto che i nemici ne conoscano i punti deboli. Come vedrete nella prossima classe di veicoli, abbiamo creato un nuovo mezzo per contrastare una bestia come il Marauder.

Le mappe di gioco in DUST 514 sono progettate per utilizzare terreni dalle diverse caratteristiche, per dare ai giocatori più scelte tattiche sul campo di battaglia. Ciò significa che ci sono molti posti in cui nascondersi e preparare un agguato. La nebbia di guerra, poi, nasconde i nemici finché non vengono avvistati da forze amiche. Come possono, i giocatori, contrastare questa situazione, rivelare e valutare rapidamente il campo di battaglia? La soluzione è la navicella Force Recon.

(Navicella)

- Nome: Eryx
- Scafo: Myron
- Razza: Caldari
- Classe: Force Recon
- Slot Moduli: 8
- Equipaggio: 6
- PG: 300
- CPU: 500

Abilità speciali/di combattimento:

- Può usare speciali moduli di occultamento

Bonus:

- bonus 20% di raggio d’azione di soppressione dei sensori
- bonus 20% di aumento dell’ampiezza della visuale per livello

Con la propria unica combinazione di velocità, furtività, contromisure elettroniche e bonus per la visuale, la navicella Force Recon sarà il sostegno di ogni esercito mercenario che voglia mantenere una forte presenza ECM/ECCM sui campi di battaglia di New Eden. Preoccupati di cosa potrebbe nascondersi dietro la massicciata lì vicino? O di quanti nemici occultati vi stanno per tendere un’imboscata vicino all’obiettivo? O magari l’EW LAV della squadra ha bisogno di un po’ di supporto ECM? Bene, inviate la navicella Force Recon a fare il lavoro!

Maggiore personalizzazione con i moduli

Ora che vi siete fatti un’idea dei ruoli avanzati dei veicoli, esaminiamo alcuni dei moduli che saranno disponibili in DUST 514 e vediamo come funzioneranno nel gioco.

Il cap booster funziona ripristinando un dato numero di punti capacitor istantaneamente, quando viene attivato. Ogni veicolo può trasportare un numero limitato di cariche capacitor e un capacitor booster vuoto non può ripristinare punti capacitor da solo.

A volte il modo migliore per sconfiggere un avversario tosto è quello di fargli consumare tutti i punti capacitor, dato che la massima di EVE Online, “niente cap uguale morte”, è altrettanto vera in DUST 514. I neutralizzatori di energia funzionano scaricando remotamente i punti capacitor di un mezzo, ma ci vogliono molti punti capacitor per attivarli. Quindi, probabilmente, sarà necessario un modulo capacitor booster per alimentare un neutralizzatore di energia, che consuma molto.

Un vecchio adagio dice: “Il nemico non può attaccare ciò che non può vedere”. Ed è proprio questo il caso quando implementiamo nello scontro la guerra elettronica. I veicoli avanzati da combattimento come l’HAV necessitano di molti apparecchi elettronici per identificare, acquisire ed eliminare efficacemente i bersagli. Le contromisure elettroniche (ECM), d’altro canto, possono rendere i nemici ciechi e inermi sul campo di battaglia, spesso in momenti critici.

Come può fare quindi un giocatore astuto a utilizzare i moduli summenzionati per massimizzare l’efficacia del proprio veicolo? Immaginate una battaglia, in corso su un distante pianeta da qualche parte nell’universo di EVE. Le forze mercenarie in attacco schierano il proprio Marauder nel tentativo di penetrare le fortificazioni difensive. Mentre il Marauder si fa strada tra barriere e strozzature in una corsa infuriata verso l’obiettivo, una navicella Force Recon esce improvvisamente dall’occultamento e comincia a prosciugare il capacitor del Marauder. Mentre i punti capacitor di entrambi i veicoli precipitano, i piloti premono furiosamente il tasto di attivazione del capacitor booster, nel tentativo disperato di rifornire il proprio mezzo di energia.

Il pilota del Marauder rimane senza punti capacitor e ha terminato le cariche del cap booster. Chiede aiuto sul canale della squadra chiedendo, no, supplicando che qualcuno lo vada ad aiutare in questa situazione difficile. Mentre la navicella fa saltare le ultime corazzature del Marauder, un LAV amico salta da una rupe e atterra a fianco del Marauder, attivando il proprio modulo ECM per disturbare l’aggancio della navicella sul Marauder. Il pilota del Marauder ringrazia quello del LAV e si ritira rapidamente nelle retrovie, per le riparazioni del caso.

Questa scena mostra solo una frazione delle interconnessioni nella dinamica di gioco dei veicoli di DUST 514 e la diversità di veicoli a disposizione dei giocatori nell’immediato futuro. Speriamo che voi siate entusiasti quanto noi della cosa.

P.S. Il Marauder in ritirata è poi stato distrutto in un’imboscata che gli era stata tesa a una strozzatura, prima di poter essere riparato.

Di seguito potrete trovare alcune immagini dei suddetti veicoli, Buona Visione!
Data di uscita: 14 maggio 2013
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.