Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Svensson frustrato a causa del <b>PSN</b>

Svensson frustrato a causa del PSN

Insomniac Games
A cura di Andrea “jewel” Rubino del 09/05/2011
Come era prevedibile, la situazione in cui si trova il PSN da settimane sta creando moltissimi problemi non soltanto ai videogiocatori, ma anche agli sviluppatori. Alcuni di questi soffrono della mancanza del Playstation Store, mentre altri dell'impossibilità di rilasciare informazioni agli utenti tramite Playstation Blog.

James Svensson di Insomniac ha oggi reso noto di essere particolarmente infastidito e frustrato a causa della situazione del Network, parlando non soltanto da dipendente di una compagnia che ne usufruisce, ma anche da videogiocatore. Ecco le esatte parole:

"Sono frustrato e turbato da questa [situazione] per una serie di ragioni."

"Come consumatore, di solito gioco online con la PS3, cosa che ora non posso fare ... e probabilmente i miei dati personali sono stati compromessi. In secondo luogo mi piace comprare nel PlayStation Store, e non posso farlo adesso."

"In una nota correlata, come dirigente responsabile della gestione di un'impresa, l'interruzione ovviamente ci costa centinaia di migliaia, se non milioni di dollari di entrate che erano previste nel nostro bilancio. Si tratta di fondi a cui ci affidiamo per portare sul mercato nuovi giochi per i nostri fan."

"In breve, gli hacker sembra cerchino di "punire" Sony per qualche ingiustizia percepita, e sono stati in grado di farlo. Ma stanno anche punendo milioni di altri consumatori e di imprese, e questo rende impossibile l'essere solidali con la loro causa.
"