Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Nagoshi</b>, tra porno e videogames

Nagoshi, tra porno e videogames

Yakuza: Dead Souls

PS3

Action-Adventure

Inglese

Halifax

16 marzo 2012

A cura di Alessandro “Alex Overkilll” Mari del 22/04/2011
Toshihiro Nagoshi, padre della serie Yakuza, ha raccontato in una recente intervista il proprio passato. Andatosene di casa a 15 anni per problematiche familiari, il game designer, prima di diventare tale, focalizzò i propri sforzi nell’industria cinematografica, un settore che ai suoi tempi dava lavoro agli assistenti di regia per il piccolo schermo o ai registi porno. Poco così ci mancò che dirigesse film hard. Fu il Famicon regalato dalla propria fidanzata a cambiare il destino dell’uomo. Toccato con mano l’universo videoludico altro non desiderò che lavorare per quella precisa industria di intrattenimento. Il resto è storia.