NCsoft manda i videogiocatori nello spazio

Chi non vorrebbe diventare un redentore della specie umana?
NCsoft ha annunciato l'invio in orbita del cosiddetto “Immortality Drive”, una capsula spaziale contenente la digitalizzazione del DNA di una ristretta cerchia di videogiocatori e appassionati. Tale lancio sarà effettuato in occasione della visita che Richard Garriott, famoso progettista di giochi, farà alla Stazione Spaziale Internazionale nel mese di ottobre 2008.

Contribuendo ad “Operation Immortality” di NCsoft, Richard Garriott – il creatore di Tabula Rasa, videogioco online multigiocatore di massa (MMO) per PC ambientato in seguito ad un'ipotetica distruzione della Terra – volerà nello spazio per salvare l'umanità.
Nel corso di questa campagna, viene data la possibilità ai giocatori americani di Tabula Rasa di avere il proprio DNA digitalizzato sequenzialmente per inviarlo nello spazio all'interno dell'Immortality Drive. Inoltre, i giocatori di tutto il mondo in possesso di un account di gioco attivo al 2 settembre 2008 avranno i propri personaggi di Tabula Rasa memorizzati nel medesimo dispositivo, ciò permetterà loro di andare nello spazio, seppure virtualmente. Per fare in modo che tutto questo diventi realtà per il maggior numero possibile
di persone, vengono messi a disposizione dei periodi di prova gratuiti del gioco all'indirizzo http://www.plaync.com/eu/trials/rgtr. In autunno, Garriott viaggerà verso la Stazione Spaziale Internazionale dove depositerà l'Immortality Drive.

“Ho potuto realizzare alcune cose davvero fantastiche nel settore dei videogiochi, ma niente di questa portata”, ha affermato Garriott, produttore esecutivo di Tabula Rasa per NCsoft. “Sono emozionato al pensiero di poter offrire a milioni di giocatori l'opportunità di venire nello spazio con me: è un'occasione che capita una sola volta nella vita. Il DNA di un gruppo selezionato di giocatori americani sarà digitalizzato e mi seguirà nello spazio. E, teoricamente, se dovesse accadere qualcosa alla razza umana, proprio il loro DNA potrebbe essere usato per farla ritornare a vivere”.
Tags:
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.