Microsoft: faremo uscire altri giochi su Steam, ma puntiamo su Windows Store

La conferenza Microsoft ha avuto come protagonisti sia Xbox One che Windows 10, con l'annuncio del programma Xbox Play Anywhere che vi consente di comprare i giochi Microsoft una sola volta per giocarci su entrambe le piattaforme. La casa di Redmond sta ponendo sempre più l'accento sul pieno supporto al gaming su PC, e a questo proposito ha anche cercato, nei mesi scorsi, di far leva su Windows Store, il suo negozio digitale, così da convincere gli utenti ad acquistare da lì i giochi first-party.



Una mossa che però non è risultata efficacissima, anche se Microsoft intende continuare a lavorarci su, facendo tesoro di quanto imparato. A riferirlo è Phil Spencer nel corso di un'intervista con i colleghi del sito Giant Bomb, ai quali ha dichiarato che non tutti i giochi su Windows Store "sono andati lisci. Alcuni sono andati bene, come Forza 6 Apex. Quantum Break non è stata la nostra release migliore su PC. Killer Instinct è andato bene. Gears of War Ultimate Edition è stato ok—abbiamo sicuramente avuto delle cose da imparare."

In futuro, comunque, la compagnia farà arrivare alcuni dei suoi giochi anche su Steam, anche se non quelli più in vista, che rimarranno su Windows Store. "Voglio costruire un negozio, non ci sono dubbi di nessun tipo in merito" ha sottolineato Spencer. "Non credo che Valve stia avendo dei danni dal fatto che i nostri giochi first-party non siano nel loro negozio. Stanno andando incredibilmente alla grande. Faremo arrivare di nuovo dei giochi su Steam."

Proprio ieri, lo stesso Spencer aveva anche anticipato che, in caso di un futuro Halo 6, quest'ultimo arriverebbe anche su PC. In tal caso, rimarrebbe probabilmente esclusiva dello Store di Windows.
Data di uscita: Fondata nel 1975
Tags: | Microsoft
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 23
  • pino cammino
    pino cammino
    Livello: 6
    Post: 2295
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Virtual

    Immagino tu abbia sfruttato alla grande gli sconti che ci son stati fin'ora su Windows Store.
    Cosa non ti è chiara della frase "se Windows store sarà di buon livello con buone offerte utilizzerò anche quello", mi sembra di essere stato chiaro Avete la pretesa di confrontare uno store appena nato con uno già affermato, questo già rende abbastanza inutile tale esercizio mentale
  • pino cammino
    pino cammino
    Livello: 6
    Post: 2295
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Capt.Hook

    Con l'ultima frase mi fai capire che gli interventi degli altri te manco li leggi, altrimenti avresti capito diversamente. Ti suggerisco di rileggere quello che ho scritto a piede pagina. Inoltre mi riferivo ai titoli appena rilasciati quando menzionavo i 2-3 giochi, se non l'avessi capito.
    Nono ho capito benissimo, solo che io a differenza vostra non ho fretta di strapagare titoli incompleti o mal ottimizzati comprandoli subito
  • Capt.Hook
    Capt.Hook
    Livello: 3
    Post: 239
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da pino cammino

    Io con 60 euro me ne porto a casa molti di più di 2 o 3 A ben vedere steam non è nemmeno il più conveniente visto che con gli ultimi saldi ha alzato i prezzi e gli sconti sono stati esigui. Su Humnble Bundle con 60 euro ti porti a casa 4-5 bundle completi, non 2 o 3 titoli Siete di poche vedute, a me poco importa di utilizzare un solo store, ma li sfrutto tutti prendendo il meglio che hanno da offrire e quando e se Windows store sarà di buon livello con buone offerte utilizzerò anche quello e non lo bollerò come inutile per partito preso come fate voi
    Con l'ultima frase mi fai capire che gli interventi degli altri te manco li leggi, altrimenti avresti capito diversamente. Ti suggerisco di rileggere quello che ho scritto a piede pagina. Inoltre mi riferivo ai titoli appena rilasciati quando menzionavo i 2-3 giochi, se non l'avessi capito.
  • Khalghas
    Khalghas
    Livello: 4
    Post: 232
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Se Microsoft pubblicasse i suoi giochi ANCHE su steam, potrei persino commuovermi. A parte la questione prezzi (Per chi non è abituato al mondo pc, i giochi al day one di solito non costano 69.90), ho letto che alcuni giochi usciti sia su steam che su ws avevano prestazioni peggiori su quest'ultimo. SPeriamo che l'abbiano capita.
  • Virtual
    Virtual
    Livello: 7
    Post: 434
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da pino cammino

    Io con 60 euro me ne porto a casa molti di più di 2 o 3 A ben vedere steam non è nemmeno il più conveniente visto che con gli ultimi saldi ha alzato i prezzi e gli sconti sono stati esigui. Su Humnble Bundle con 60 euro ti porti a casa 4-5 bundle completi, non 2 o 3 titoli Siete di poche vedute, a me poco importa di utilizzare un solo store, ma li sfrutto tutti prendendo il meglio che hanno da offrire e quando e se Windows store sarà di buon livello con buone offerte utilizzerò anche quello e non lo bollerò come inutile per partito preso come fate voi
    Immagino tu abbia sfruttato alla grande gli sconti che ci son stati fin'ora su Windows Store.
  • pino cammino
    pino cammino
    Livello: 6
    Post: 2295
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Capt.Hook

    Se a te sta bene pagare un gioco 60€ accomodati pure, io con la stessa cifra solitamente me ne porto a casa 2 o 3 e stai pur certo che agli sviluppatori i soldi gli arrivano cmq. Su Console i prezzi dei giochi sono alti ma e' pur vero che c'e' l'usato a cui poter far affidamento, e spesso dopo 1 settimana trovi il gioco che qualcuno ha finito a 20€ di meno, per parlare delle Demo che da noi sono sparite completamente. Io sono sempre stato contrario alla pirateria ma sono contrario anche a sovrapprezzare un prodotto. Quindi per quanto mi riguarda continuero' a fare come ho sempre fatto, se trovo l'offerta su Steam bene ma se la trovo altrove non vedo perche' non approfittarne.
    Io con 60 euro me ne porto a casa molti di più di 2 o 3 A ben vedere steam non è nemmeno il più conveniente visto che con gli ultimi saldi ha alzato i prezzi e gli sconti sono stati esigui. Su Humnble Bundle con 60 euro ti porti a casa 4-5 bundle completi, non 2 o 3 titoli Siete di poche vedute, a me poco importa di utilizzare un solo store, ma li sfrutto tutti prendendo il meglio che hanno da offrire e quando e se Windows store sarà di buon livello con buone offerte utilizzerò anche quello e non lo bollerò come inutile per partito preso come fate voi
  • Livioz
    Livioz
    Livello: 1
    Post: 473
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Puntate, puntate su window store...bah
  • Minollo64
    Minollo64
    Livello: 3
    Post: 866
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    alla M$ stanno cambiando troppo spesso strategie, e i risultati negativi o quantomeno non del tutto positivi sono evidenti.
    l'acquisizione della Nokia e poi la relativa dismissione a favore di un impegno solo sul fronte software / sistemi operativi mobile è l'esempio più macroscopico, ma anche in ambito gaming hanno avuto troppi tentennamenti "strategici"
    La verità è che le loro strategie sono state troppo ispirate, per non dire "copiate" dalla Apple (e non solo), senza però averne le capacità e il carisma.
    Lo store software, per rimanere in tema di news, non è semplicemente una brutta copia, è una cosa messa lì solo contando sul fatto di essere la "Microsoft", e alla fine dovranno usare anche store altrui decisamente più efficienti (steam, guarda caso).
    Anche il Kinect è stato lo scimmiottamento del successo del Wiimote, senza rendersi conto che il mercato casual della Wii si è afflosciato su se stesso e che gli hard core gamer vogliono un pad ergonomico punto e basta.
    Ora si sono messi in testa di far convergere il mondo xbox sul PC, con il rischio di trasformare l'x1 scorpion in un PC come tutti gli altri, solo più economico, meno potente e senza giochi ottimizzati, visto che lo stesso gioco alla fine dovrà girare su tutti i PC con windows 10 che abbiano un minimo di potenza grafica.
    cristo santo, siete la microsoft, avete una storia e vostre caratteristiche peculiari, siate voi stessi e offrite i prodotti al meglio che sapete fare, così sembrate solo dei ricconi cafoni arricchiti che scimmiottano i VIPs senza neanche capire quello che fate.
  • Capt.Hook
    Capt.Hook
    Livello: 3
    Post: 239
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da pino cammino

    Nemmeno steam te li mette a 10 euro all'uscita non capisco cosa vi lamentate a fare. Il fatto che ci siano fattori esterni come gli store di chiavi, non deve trarre in inganno perchè steam per i giochi al dayone applica la stessa politica di prezzi di Microsoft, EA e quant'altro. Se dobbiamo giudicare gli store in se va bene, e non ho problemi a dire che Windows store è indietro rispetto a steam per altri motivi, ma se per giudicare uno store dobbiamo prendere fattori esterni come i siti di key che molti di voi che vogliono tutto e subito usano, allora non sono parametri che si possono usare per un confronto (tral'altro niente vieta in futuro che anche le chiavi di windows store si possano trovare su quei siti, cosi siete contenti).
    Se a te sta bene pagare un gioco 60€ accomodati pure, io con la stessa cifra solitamente me ne porto a casa 2 o 3 e stai pur certo che agli sviluppatori i soldi gli arrivano cmq. Su Console i prezzi dei giochi sono alti ma e' pur vero che c'e' l'usato a cui poter far affidamento, e spesso dopo 1 settimana trovi il gioco che qualcuno ha finito a 20€ di meno, per parlare delle Demo che da noi sono sparite completamente. Io sono sempre stato contrario alla pirateria ma sono contrario anche a sovrapprezzare un prodotto. Quindi per quanto mi riguarda continuero' a fare come ho sempre fatto, se trovo l'offerta su Steam bene ma se la trovo altrove non vedo perche' non approfittarne.
  • Volfreja
    Volfreja
    Livello: 7
    Post: 743
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da pino cammino

    Nemmeno steam te li mette a 10 euro all'uscita non capisco cosa vi lamentate a fare. Il fatto che ci siano fattori esterni come gli store di chiavi, non deve trarre in inganno perchè steam per i giochi al dayone applica la stessa politica di prezzi di Microsoft, EA e quant'altro. Se dobbiamo giudicare gli store in se va bene, e non ho problemi a dire che Windows store è indietro rispetto a steam per altri motivi, ma se per giudicare uno store dobbiamo prendere fattori esterni come i siti di key che molti di voi che vogliono tutto e subito usano, allora non sono parametri che si possono usare per un confronto (tral'altro niente vieta in futuro che anche le chiavi di windows store si possano trovare su quei siti, cosi siete contenti).
    Non ho mai visto un gioco su steam a 70 euro (forse gta v). Generalmente sono a 59.... ed è solo una cosa recente perchè fino a qualche anno fa erano sui 49 euro.
  • Volfreja
    Volfreja
    Livello: 7
    Post: 743
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Preferisco stare alla larga dal windows store (mai scaricato nulla da esso) ma posso capire il perchè microsoft voglia spingerlo. Questo è lo store DI windows e non qualcosa creato da third party. è anche una questione di immagine. Purtroppo, per loro, pensare di competere con un colosso come steam ad oggi è impossibile. è semplicemente troppo tardi anche solo per provare. Sono nella stessa situazione anche nel mercato mobile. Ci si sono lanciati pretendendo di competere con Apple e Google quando oramai loro erano irraggiungibili. Se fosse una gara di auto sarebbe come partire quando gli altri si apprestano a compiere l'ultimo giro e pensare di poter ancora vincere la gara. L'alternativa sarebbe un bell'accordo con steam per farlo diventare lo store per giochi windows UFFICIALE.... ma considerando l'odio che hanno nei confronti di microsoft quelli della valve dubito che questo possa mai accadere. XD
  • pino cammino
    pino cammino
    Livello: 6
    Post: 2295
    Mi piace 1 Non mi piace -4
    Originariamente scritto da Capt.Hook

    Basterebbe copiare al momento...Manco quello riescono a fare. Eppoi diciamocelo chiaramente, ma chi li spende su PC ad oggi 70€ per un gioco in DD? Potrei capire una collector's Edition venduta a 90/120€ che per un collezionista puo' risultare appetibile con tanto di gadget, artbook e statuina ma per un versione del gioco digitale su PC andare oltre i 40/45€ e' quasi ridiciolo. Se poi ci mettiamo il fatto che nn esistono rivenditori esterni di chiavi per i giochi Windows Store ecco che l'interesse viene scemando. Specie per titoli mal ottimizzati come il recente Quantum Break, che al momento non comprerei nemmeno a 10€.
    Nemmeno steam te li mette a 10 euro all'uscita non capisco cosa vi lamentate a fare. Il fatto che ci siano fattori esterni come gli store di chiavi, non deve trarre in inganno perchè steam per i giochi al dayone applica la stessa politica di prezzi di Microsoft, EA e quant'altro. Se dobbiamo giudicare gli store in se va bene, e non ho problemi a dire che Windows store è indietro rispetto a steam per altri motivi, ma se per giudicare uno store dobbiamo prendere fattori esterni come i siti di key che molti di voi che vogliono tutto e subito usano, allora non sono parametri che si possono usare per un confronto (tral'altro niente vieta in futuro che anche le chiavi di windows store si possano trovare su quei siti, cosi siete contenti).
  • Rothssj
    Rothssj
    Livello: 4
    Post: 1277
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Però immagino che se compri un gioco Windows su Steam la funzione "play everywhere" te la scordi..
  • Capt.Hook
    Capt.Hook
    Livello: 3
    Post: 239
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da pino cammino

    Hanno ancora parecchia strada da fare, d'altronde steam non è diventato quello che è ora in un solo anno, ma sono stati necessari anni e anni perchè si affermasse. Anzi all'inizio steam non lo voleva nessuno mi ricordo perfettamente le lamentele, perchè i classici "ostracisti tecnologici" c'erano all'ora come oggi.
    Basterebbe copiare al momento...Manco quello riescono a fare. Eppoi diciamocelo chiaramente, ma chi li spende su PC ad oggi 70€ per un gioco in DD? Potrei capire una collector's Edition venduta a 90/120€ che per un collezionista puo' risultare appetibile con tanto di gadget, artbook e statuina ma per un versione del gioco digitale su PC andare oltre i 40/45€ e' quasi ridiciolo. Se poi ci mettiamo il fatto che nn esistono rivenditori esterni di chiavi per i giochi Windows Store ecco che l'interesse viene scemando. Specie per titoli mal ottimizzati come il recente Quantum Break, che al momento non comprerei nemmeno a 10€.
  • Virtual
    Virtual
    Livello: 7
    Post: 434
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da pino cammino

    Hanno ancora parecchia strada da fare, d'altronde steam non è diventato quello che è ora in un solo anno, ma sono stati necessari anni e anni perchè si affermasse. Anzi all'inizio steam non lo voleva nessuno mi ricordo perfettamente le lamentele, perchè i classici "ostracisti tecnologici" c'erano all'ora come oggi.
    Sì, a differenza che puntare su windows store non ha nulla di innovativo o rivoluzionario, è solamente un altro degli inutili store in stile origin & uplay. Steam è stato il primo e la libreria di giochi parla da sola.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.