Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Microsoft: faremo uscire altri giochi su Steam, ma puntiamo su Windows Store

Microsoft: faremo uscire altri giochi su Steam, ma puntiamo su Windows Store

Microsoft
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 16/06/2016
La conferenza Microsoft ha avuto come protagonisti sia Xbox One che Windows 10, con l'annuncio del programma Xbox Play Anywhere che vi consente di comprare i giochi Microsoft una sola volta per giocarci su entrambe le piattaforme. La casa di Redmond sta ponendo sempre più l'accento sul pieno supporto al gaming su PC, e a questo proposito ha anche cercato, nei mesi scorsi, di far leva su Windows Store, il suo negozio digitale, così da convincere gli utenti ad acquistare da lì i giochi first-party.



Una mossa che però non è risultata efficacissima, anche se Microsoft intende continuare a lavorarci su, facendo tesoro di quanto imparato. A riferirlo è Phil Spencer nel corso di un'intervista con i colleghi del sito Giant Bomb, ai quali ha dichiarato che non tutti i giochi su Windows Store "sono andati lisci. Alcuni sono andati bene, come Forza 6 Apex. Quantum Break non è stata la nostra release migliore su PC. Killer Instinct è andato bene. Gears of War Ultimate Edition è stato ok—abbiamo sicuramente avuto delle cose da imparare."

In futuro, comunque, la compagnia farà arrivare alcuni dei suoi giochi anche su Steam, anche se non quelli più in vista, che rimarranno su Windows Store. "Voglio costruire un negozio, non ci sono dubbi di nessun tipo in merito" ha sottolineato Spencer. "Non credo che Valve stia avendo dei danni dal fatto che i nostri giochi first-party non siano nel loro negozio. Stanno andando incredibilmente alla grande. Faremo arrivare di nuovo dei giochi su Steam."

Proprio ieri, lo stesso Spencer aveva anche anticipato che, in caso di un futuro Halo 6, quest'ultimo arriverebbe anche su PC. In tal caso, rimarrebbe probabilmente esclusiva dello Store di Windows.