Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
The Division: I giocatori si lamentano per la presenza di cheaters

The Division: I giocatori si lamentano per la presenza di cheaters

Tom Clancy's: The Division
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 01/02/2016
La beta di Tom Clancy's: The Division è stata un successo ma non sono mancati i problemi, in particolare su PC. Molti giocatori si sono lamentati denunciando la presenza di cheaters che hanno reso le loro visite alla Dark Zone piuttosto frustranti e alcuni sono arrivati a minacciare di cancellare i pre-order nel caso in cui Ubisoft non adotti efficaci misure anti-cheat. Natchai Stappers, community manager di Ubisoft, ha affermato che quello che hanno subito i giocatori non è vero e proprio cheating, ma un semplice abuso di glitch attualmente presenti nel gioco. Il team di sviluppo è già al lavoro per risolverli nel minor tempo possibile.
Per tutte le informazioni su Tom Clancy's: The Division vi invitiamo a consultare la nostra scheda dedicata.