Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Neanche Dragon's Dogma: Dark Arisen sfugge alla mod che denuda il protagonista

Neanche Dragon's Dogma: Dark Arisen sfugge alla mod che denuda il protagonista

Dragon's Dogma: Dark Arisen

PC

Gioco di ruolo

23 aprile 2013 (JPN) - 26 aprile 2013 (EU) - 23 aprile 2013 (USA) - 15 Gennaio 2016 (PC) - Autunno 2017 PS4/XOne (JAP)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 18/01/2016
Sono passati pochissimi giorni dal debutto di Dragon's Dogma: Dark Arisen su PC, ed il gioco – come se ci fosse bisogno di dirlo – ha già attirato le attenzioni dei modder, come sempre bendisposti a far sbizzarrire la loro fantasia. Come era lecito aspettarsi, non c'è voluto molto per vedere la prima mod che denuda il protagonista, che a quanto pare è un passo irrinunciabile per i videogiochi che finiscono in mano ai modder.



Per deliziare gli occhi dei maschietti, il video che mostra questa modifica è stato realizzato con una protagonista femminile – debitamente nascosta nelle sue grazie più intime. Complimenti a lei per il coraggio di affrontare i combattimenti senza alcuna protezione.
In caso foste interessati, ve lo proponiamo qui sotto. Aprendolo su YouTube, trovate anche il link alla mod.

Se, invece, volete saperne di più sull'approdo PC di Dragon's Dogma: Dark Arisen, vi raccomandiamo di leggere la nostra recensione dedicata.

Fonte: DualShockers