Valve fa chiarezza sui problemi che hanno colpito Steam a Natale

Nel corso della giornata natalizia, come ricorderete, Steam ha vissuto un momento in cui gli utenti, eseguendo il login sul servizio Valve, si trovavano in realtà ad essere identificati come altre persone, ed a vedere quindi la home del catalogo in una lingua diversa dalla propria. Accortasi del problema, la compagnia di Gabe Newell ha chiuso il sito per diverse ore, salvo poi rimandarlo online una volta risolti i problemi.



Nelle ore successive, era stato reso noto che si era trattato di problemi di cache, e proprio oggi è arrivato un comunicato ufficiale dell'azienda, che fa luce su quanto accaduto.
Secondo quanto si legge nell'annuncio (che trovate integralmente al link in calce), il problema si è generato a causa di un attacco DoS, che ha portato il traffico del sito a crescere del 2000%.

La compagnia che spalleggia Valve nella gestione della cache ha cercato di ovviare al problema distinguendo il traffico legittimo da quello generato dal DoS, ma c'è stato un secondo attacco che ha innescato nuovamente il protocollo, causando i problemi che abbiamo visto a Natale – con utenti che si sono ritrovati a vedere pagine destinate ad altri. Secondo i dati raccolti dalla stessa Valve, circa 34.000 utenti sono stati coinvolti nei malfunzionamenti natalizi.
Data di uscita: dal 12 settembre 2003 su PC - marzo 2008 Mac - aprile 2011 PS3
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.