Miglioramenti al matchmaking per Heroes of The Storm

Blizzard ha lavorato molto negli ultimi mesi sul matchmaking del MOBA Heroes of The Storm e ha iniziato a introdurre alcuni miglioramenti:

"Nel corso degli ultimi due mesi abbiamo completamente stravolto il sistema per ottenerne uno espressamente dedicato a Heroes of the Storm. Abbiamo ottenuto risultati molto positivi dopo una lunga serie di simulazioni interne, e siamo lieti di annunciarvi che lo abbiamo già implementato nella versione live di Heroes of the Storm."

Ecco le novità principali:

- Il sistema ora raggruppa più efficacemente alleati e avversari con indici di valore di matchmaking (MMR) molto simili tra loro, creando partite più eque per entrambe le squadre. Questo influenza anche le partite Classificate, dove noterete che tutti i giocatori nella Lega Eroi e nella Lega Squadre sono più vicini in termini di graduatoria.

- Invece di inserirvi in una partita il più velocemente possibile dopo un certo periodo di tempo, il nuovo sistema di matchmaking mira a creare partite più eque. Se ciò non dovesse essere possibile, potreste restare in coda un po' più a lungo, finché il sistema non trova altri giocatori con un MMR simile al vostro, al fine di creare una partita di qualità. Inoltre, il sistema ora dà più priorità a chi ha trascorso più tempo in coda. Ciò significa che a volte potreste dover aspettare un po' di più per entrare in una partita, che però si rivelerà migliore. Inoltre, se il sistema ritiene che abbiate aspettato troppo tempo in coda, potrebbe espandere la sua ricerca per includere giocatori che sono leggermente sopra (o sotto) il vostro indice di matchmaking.

- Il nuovo sistema continuerà ad abbinare le squadre di simile grandezza, ma abbiamo posto ulteriore enfasi sull'abbinamento di squadre con lo stesso livello di abilità. Questo significa che potreste occasionalmente incontrare differenze nella composizione numerica dei gruppi tra la vostra squadra e quella avversaria, ma la partita sarà di una qualità decisamente più alta. Inoltre, il sistema ora terrà in considerazione l'abilità di un gruppo in grado di coordinarsi, durante la creazione di una partita. Ciò significa che, se vi mettete in coda da soli e venite abbinati ad avversari in gruppo, questi avranno probabilmente una media di abilità più bassa rispetto alla vostra squadra formata da giocatori singoli, per compensare il vantaggio nella comunicazione che i nemici che si mettono in coda insieme senz'altro avranno.

- Il nuovo sistema è in grado di interpretare in maniera flessibile le regole standard riguardo i gruppi dalla composizione inusuale, che magari hanno quattro eroi specialisti, perché trovino partite migliori. In certi casi, esso può anche far affrontare due squadre dalla composizione atipica. Queste situazioni si verificheranno però solo nel caso in cui la partita risultante sia soddisfacentemente equa in termini di abilità.

- Schermate di caricamento: il primo cambiamento alle schermate di caricamento riguarda i bordi del ritratto, che da ora corrisponderanno sempre alla modalità di gioco scelta. Abbiamo anche aggiunto nuove icone di gruppo nelle schermate di caricamento che indicano quali giocatori si sono messi in coda insieme e quanti gruppi ci sono in una partita.

Naturalmente Blizzard non ha intenzione di fermarsi qui e ha già indicato una serie di obiettivi da raggiungere in futuro: per tutti i dettagli vi invitiamo a seguire questo link. Se siete appassionati di Heroes of The Storm vi ricordiamo che SpazioGames ha bisogno di voi.


Data di uscita: 2 giugno 2015
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.