Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Windows 10 può andare a caccia di giochi Microsoft piratati e disattivarli

Windows 10 può andare a caccia di giochi Microsoft piratati e disattivarli

Windows 10
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 17/08/2015
Con l'avvento di Windows 10, Microsoft è sempre più interessata alla valorizzazione dei videogiochi anche su PC, e in tal proposito ha annunciato di recente che diversi dei suoi titoli, come Gears of War: Ultimate Edition e Fable Legends, sbarcheranno anche su computer.



Tuttavia, il Microsoft Services Agreement del sistema operativo è stato appena aggiornato e, in merito ai videogiochi Xbox, Xbox Live e Windows, recita quanto segue: "possiamo verificare automaticamente la tua versione del software e scaricare aggiornamenti o cambiamenti alla configurazione, compresi quelli che ti impediscono di accedere ai servizi, di giocare a titoli contraffatti o di utilizzare periferiche hardware non autorizzate. Potrebbe anche esserti richiesto di aggiornare i software per continuare ad utilizzarne i servizi."

Si apprende, insomma, che i videogiochi a marchio Microsoft (e solo quelli, attenzione, e non titoli Steam o installazioni indipendenti), saranno severamente controllati dalla casa di Redmond, così da contrastare la pirateria che affligge il gaming su PC.
Più curioso, invece, il riferimento alle periferiche non autorizzate, che non appare al momento chiaro.

Attendiamo di riferirvi maggiori dettagli in merito.