Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ryse su PC dice addio alle microtransazioni

Ryse su PC dice addio alle microtransazioni

Ryse: Son of Rome

PC

Azione

Microsoft

22 novembre 2013 - 10 ottobre 2014 (PC)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 24/09/2014
I ragazzi di Crytek hanno pubblicato oggi sul loro sito ufficiale alcune delle novità che caratterizzeranno l'esperienza di Ryse: Son of Rome su PC, e che lo differenzieranno dalla precedente release su Xbox One. Tra di esse, leggiamo che il gioco supporterà la risoluzione 4K, che secondo i developer garantirà "spettacolari nuovi livelli di dettaglio".



Avremo inoltre "texture, shading e altri elementi spacca mascella", assicura il team, che consentirà anche di bloccare il frame rate a 30fps qualora si abbia la necessità di ottimizzare le prestazioni.

Una delle novità più interessanti, tuttavia, è rappresentata dalla rimozione delle microtransazioni: la release di Ryse su PC comprenderà nativamente tutti i contenuti aggiuntivi rilasciati su Xbox One, e non richiederà agli utenti di investire denaro per sbloccare ulteriori add-on. "Abbiamo rimosso le microtransazioni opzionali che erano presenti su Xbox One" ha sottolineato Crytek.

In calce, proponiamo il link al post completo pubblicato dagli sviluppatori.