Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nicolas Eymerich, Inquisitore - Capitolo 2 disponibile da oggi: comunicato stampa

Nicolas Eymerich, Inquisitore - Capitolo 2 disponibile da oggi: comunicato stampa

Adventure Productions
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 25/03/2014
I ragazzi di Adventure Productions ci comunicano la release della nuova avventura grafica Nicolas Eymerich, Inquisitore - Capitolo 2 Il Villaggio. Il gioco è disponibile a partire da oggi, completamente doppiata in lingua italiana con sottotitoli annessi. Ecco a voi il comunicato ufficiale:

"Nicolas Eymerich, Inquisitore - Capitolo 2: Il Villaggio, seconda incarnazione videoludica del temibile inquisitore nato dalla penna di Valerio Evangelisti, e sviluppato dall'italianissimo team TiconBlu, è da oggi disponibile in download su Zodiac (www.zodiac-store.com), con il peculiare supporto multilingua (voci in italiano e testi in italiano e latino!).
Il gioco è acquistabile in edizione standard a € 14,99 e in edizione digital deluxe a € 24,99; quest'ultima, oltre ai tanti extra, contiene anche il primo capitolo della serie, intitolato La Peste.

La trama in breve...
Eymerich giunge a Calcares per ritrovare il suo confratello scomparso e per scoprire la reale natura della peste e delle demoniache divinità pagane che sembrano generarla. L’inquisitore, affiancato dal malridotto amico di un tempo Jacinto Corona, esplora il villaggio degli appestati alla ricerca di risposte che il Demone incarnato nelle donne di Calcares vuole celare ad ogni costo.
Insieme affrontano la pazzia delle Dee Gemelle, fino a essere rigettati in luoghi sospesi tra il Paradiso e l’Inferno, in un mortale percorso iniziatico di sopravvivenza. Ognuno combatte la propria battaglia tra tremendi fatti di sangue, incubi trasformatisi in realtà ed enigmi dove l’intelligenza degli inquisitori sarà messa a dura prova. E il fuoco purificatore, infine, dovrà lambire ogni cosa.
"