X Rebirth: dall'universo X giungono scatti mozzafiato

Riportiamo qui di seguito il comunicato diffuso da Koch Media:

Dall'Universo X ci sono giunti degli scatti mozzafiato. Una sonda telescopica è stata in grado di penetrare i settori colpiti dalla supernova e di trasmettere immagini stupefacenti da diversi sistemi. Caratterizzato da una gran quantità di energia solare, il sistema di De Vries contiene inospitali campi di asteroidi, che, in seguito alle iniziali scansioni della sonda, si sono inaspettatamente rivelati estremamente ricchi in risorse naturali. Questo probabilmente spiega perché anche il drone ha constatato uno scontro in quel sistema.

Il sistema di Omicron Lyrae si dimostrerebbe quindi più abitabile. L'ambiente tranquillo e le condizioni favorevoli di crescita conferiscono forza alla speranza di formare una base commerciale promettente e di creare nuove stazioni. La sonda è stata in grado di trasmettere immagini da una fattoria plankton attiva. Un particolare scatto ad alta definizione dalla sonda ha suscitato una grande gioia nella stazione terrestre di Deep Silver: questo scatto rivela la struttura della superficie dei pianeti, nubi di gas e navi da guerra in modo estremamente dettagliato.

Per poter continuare l'esplorazione dell'universo X, Deep Silver pubblicherà periodicamente i risultati della ricerca, le idee e le immagini attraverso il suo blog Tumblr.

Data di uscita: 15 novembre 2013
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.