Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Hacker si infiltrano su uPlay, Ubisoft al lavoro per soluzione

Hacker si infiltrano su uPlay, Ubisoft al lavoro per soluzione

Ubisoft
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 10/04/2013
Un gruppo di hacker russi è riuscito ad infiltrarsi nei sistemi di sicurezza di uPlay, launcher su PC dei titoli Ubisoft, riuscendo quindi a mettere mano gratuitamente - ed in modo ovviamente illegale - su tutti i prodotti in formato digitale della compagnia.
In particolare, il trucco messo in atto dagli hacker consente loro di far credere al sistema che l'utente aveva già acquistato uno dei titoli in questione, consentendogli di scaricarlo senza nessun esborso e senza nessun DRM. Tra i titoli accessibili, secondo gli hacker, è già presente per il download anche Far Cry 3: Blood Dragon.

Interrogata sul problema, Ubisoft ha risposto subito con un comunicato ufficiale: "siamo a conoscenza dell'inconveniente, e stiamo lavorando per risolverlo il prima possibile. Non è stata violata nessuna informazione personale degli utenti. Il servizio di download da PC uPlay non sarà utilizzabile fino a quando il problema non sarà risolto, mentre tutti gli altri servizi uPlay sono normalmente in funzione."