Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Beta SimCity: EA fa un passo indietro sul ban per i tester smemorati

Beta SimCity: EA fa un passo indietro sul ban per i tester smemorati

SimCity

PC

Gestionale

EA

7 marzo 2013 - 29 Agosto 2013 (Mac)

A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 23/01/2013
Quest'oggi il famoso publisher EA ha dichiarato, riguardo alla clausola specificata nel "contratto" di collaborazione redatto per i tester iscritti alla beta del nuovo SimCity, che non punirà gli utenti che non indicheranno i bug all'interno della versione beta del gioco.

"La clausola nel Beta Agreeement di EA per la beta di SimCity voleva essere inteso al vietare ai giocatori di usare i bug a loro vantaggio. Tuttavia, il modo ed il significato in cui è stato redatto è qualcosa di troppo ampio.", ha affermato un rappresentante del publisher, "EA non ha mai tolto l'accesso ai giochi di un giocatore per la mancata segnalazione di un bug. Stiamo aggiornando il Beta Agreement per rimuovere questo punto.".

In un ultimo commento, il rappresentante ha inoltre ammesso che togliere l'accesso ai giochi a causa di bug non dichiarato non è sicuramente un'idea di EA.

"Semplicemente non è qualcosa che vorremmo mai fare. I giocatori non hanno nulla di cui preoccuparsi, c'è stata solo un'incomprensione con il significato troppo ampio riguardante l'accordo iniziale, il quale è attualmente in aggiornamento.".