Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
End of Nations, ecco quale sarà il suo futuro

End of Nations, ecco quale sarà il suo futuro

End of Nations
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 07/12/2012
Vi abbiamo riferito qualche giorno fa di come l'accetta dei licenziamenti avesse colpito Petroglyph, e in questa notizia vi abbiamo raccontato delle nostre preoccupazioni relative quindi al futuro di End of Nations.

La notizia di quale sarà ufficialmente il suo destino arriva oggi, e lo fa per bocca del community manager Myll Erik, che ha dichiarato: "volevo aggiornarvi su End of Nations e farvi sapere che stiamo ancora lavorando a pieno regime per portare avanti il gioco. Per quanto riguarda l'annuncio della post-posizione della open beta di End of Nations, vogliamo che sappiate che stiamo lavorando duro per portare il gioco allo standard qualitativo che merita. Siamo determinati a fare in modo che questo sia un titolo di altissima qualità, e non vediamo l'ora di darvi il benvenuto nella fase di testing del gioco, così che possiate aiutarci."

Infine, la rivelazione più significativa, dopo i licenziamenti presso Petroglyph: "quando End of Nations si stava accostando alla fase di pre-lancio nel suo ciclo vitale, abbiamo ufficialmente passato lo sviluppo in mano a Trion Worlds, e completeremo i lavori internamente" ha infatti precisato Erik.
Il gioco, quindi, rimarrà in mano al team Trion Worlds, senza essere penalizzato o cancellato a causa del brutto momento di Petroglyph.

Trion Worlds è già autrice dell'ottimo Rift, del quale potete leggere la recensione a questo link.