Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nuovi dettagli per Sacred Citadel

Nuovi dettagli per Sacred Citadel

Sacred Citadel
A cura di Niccolò “Nitro” Forlini del 21/11/2012
Deep Silver ha oggi svelato alcuni nuovi dettagli su Sacred Citadel, nuovo titolo sviluppato da Southend Interactive di prossima uscita su PC, Playstation 3 e Xbox 360. Di seguito il comunicato stampa e, in calce alla news, tre nuovi screenshot.

Deep Silver ha svelato nuove informazioni sulla modalità cooperativa di Sacred Citadel e la possibilità di cavalcare in battaglia. Con elementi RPG, combinazioni uniche di armi, una mappa con le città, opzioni di combattimento e molti aspetti ancora da svelare, Sacred Citadel offre una profondità mai vista nei giochi d'azione a scorrimento laterale.

Attraversando la fitta Foresta del Monolite, i tre eroi cadono in un agguato teso da un'orda di Grimmocs. Il guerriero Safiri corre in avanti, mantenendo a distanza i nemici con le sue mosse, sferrando micidiali combo d'attacco. Il ranger Ancariano si allontana dalla zona del combattimento fino a scomparire all'orizzonte, mentre scocca una dopo l'altra frecce mortali contro i Grimmocs ormai disorientati. Quando i due compagni perdono troppa energia, lo sciamano Khukuri arriva in loro aiuto e ripristina la loro salute.

Nella modalità cooperativa di Sacred Citadel, i giocatori devono combinare con intelligenza le abilità dei personaggi contro le orde di nemici e fornirsi supporto a vicenda. I giocatori possono scegliere tra lo sciamano Khukuri, il ranger Ancariano e il guerriero Safiri, oltre a un personaggio segreto non ancora svelato. Ognuna delle quattro classi di Sacred Citadel possiede il proprio set di attacchi speciali. Le differenze dipendono dal livello di esperienza e dalla quantità di energia raccolta con l'uso delle varie combo.

Con la potenza del suo martello a due mani, il guerriero disarciona il Grimmoc. Lo sciamano approfitta dell'occasione e salta sulla creatura, ne afferra le redini e lo muove in direzione dello scontro. Rapidamente lo sciamano annienta tutti i nemici sul campo di battaglia con la carica devastante del mostro.
In Sacred Citadel gli eroi potranno letteralmente cavalcare i nemici e utilizzarli per creare attacchi speciali. Bisogna però fare attenzione: è possibile essere disarcionati con la stessa velocità con cui si può cavalcare un avversario.

La creatura montata può per esempio sbattere contro un avversario scaraventandolo in aria e trascinando tutto ciò che si trova sulla sua strada. Oltre alla possibilità di cavalcare, Sacred Citadel, include una macchina da guerra utilizzabile, per aggiungere varietà all'esperienza multigiocatore.