Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>The Secret World</b> in positivo

The Secret World in positivo

The Secret World
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 21/09/2012
Il CEO di Funcom Ole Schreiner ha dichiarato che in seguito agli spiacevoli avvenimenti che hanno colpito la compagnia, The Secret World ha di nuovo avuto modo di divenire un prodotto capace di garantire dei guadagni. La riorganizzazione interna ha portato ad una riduzione del personale (aka licenziamenti), che hanno evidentemente diminuito le spese della società.
Schreiner ha confermato che al momento Funcom è soddisfatta dell'impostazione economica a sottoscrizione, e per adesso non si sente la necessità di apportare modifiche in tal senso. Tuttavia - continua Schreiner - lavorare nel tempo presente nel mercato dei MMORPG significa anche stare bene attenti ai cambiamenti del mercato, ed essere pronti a modificare con tempestività qualsiasi elemento o modello, in base al mutare delle esigenze del pubblico.
Ha infine assicurato che, per quanto The Secret World sia stato pensato e sviluppato come un gioco a sottoscrizione, la compagnia possiede i mezzi per trasformarlo in un free to play o in un titolo ibrido, qualora la cosa divenisse necessaria.