Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Steam</b> invade i salotti

Steam invade i salotti

Steam

PC

Italiano

dal 12 settembre 2003 su PC - marzo 2008 Mac - aprile 2011 PS3

A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 18/08/2012
Valve si limita al momento a chiamarla Steam's Big Picture, ed è la nuova trovata della compagnia che potrebbe mettere paura al mercato delle console. Al momento non sono trapelati molti dettagli, ma a quanto pare saremo presto in grado di giocare ai videogames di Steam su tutti i televisori di casa "senza richiedere alcun tipo di intervento da parte nostra", quindi probabilmente via WiFi tramite modem. Le interfacce verranno ridisegnate per permettere una comoda lettura sugli schermi TV ed una facile navigazione attraverso gamepad. Durante il gioco sarà ovviamente possibile cambiare sistema di controllo qualora si preferisse usare la tastiera.
Per quanto continuerà ad essere necessario l'uso di un PC per la gestione dei software è innegabile che avere una piattaforma strutturata per lo schermo TV del tutto wireless potrebbe impensierire non poco le major produttrici di hardware, in particolare Sony e Microsoft, puntando esse più su una tecnologia all'avanguardia che sull'innovazione nei sistemi di controllo (Nintendo).
Una considerazione ovvia che sta accompagnando i forum della rete è che possa avvenire un cambio di interesse da parte delle utenze console, che si ritroverebbero a poter giocare su TV con titoli PC, Mac e a breve Linux senza dover collegare cavi, cosa che spesso in tanti non hanno voglia (o competenza) di fare. Ciò avrebbe ulteriore valore alla luce dei prezzi di Steam e delle sue continue promozioni, del tutto fuori parametro rispetto a quanto offerto dalle console casalinghe: ci si troverebbe quindi a investire maggiormente nell'acquisto di un PC - utilizzabile però anche in altri ambiti - ma a risparmiare in maniera considerevole sull'acquisto dei giochi.
Staremo a vedere.