Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
I coreani indagano su <b>Diablo III</b>

I coreani indagano su Diablo III

Diablo III

PC

Gioco di ruolo

Italiano

Activision

15 Maggio 2012 PC - 3 Settembre 2013 PS3 e Xbox 360 - TBA PS4

A cura di Alessio “Cif” Cifani del 31/05/2012
La Fair Trade Commision coreana ha effettuato un blitz negli studi di Seoul di Blizzard in seguito alle denunce dei giocatori, stanchi per i continui disservizi di Diablo III. Le autorità coreane sono al lavoro per stabilire se la software house fosse consapevole del numero di giocatori in procinto di accedere ai suoi server e se la mancata applicazione del diritto di recesso da parte di Blizzard non sia in contrasto con le leggi coreane. In caso affermativo Blizzard dovrà risarcire tutti i giocatori che ne faranno richiesta.