Tagli alle unità per HeartOfTheSwarm

Blizzard ha fatto sapere, tramite il developer blog di Starcraft II, che la prima espansione del RTS tattico, Heart of the Swarm, ha subito alcuni importanti ritocchi da quando è stata mostrata ai giocatori durante il Blizzcon dell'anno scorso: Dustin Browder, game director del gioco, ha affermato di sperare che la nuova espansione potrà essere giocabile presto, così gli utenti potranno controllare tutte queste modifiche.

Di seguito potrete trovare il testo completo delle modifiche:

Terran

I terran hanno subito diverse modifiche da quando ne abbiamo parlato al BlizzCon. Non abbiamo tenuto il Trituratore, e anche il Mastino è in stand-by. Il Trituratore sembra aver confuso i giocatori, che lo hanno utilizzato solo per uccidere rapidamente un gran numero di lavoratori; raramente è stato usato per il ruolo per cui era stato pensato, cioè il controllo territoriale. Il Mastino continua a sembrare un Thor in miniatura e non è abbastanza nuovo per dare ai giocatori terran gli spunti per nuove strategie. Stiamo ancora sperimentando un'ampia gamma di unità, in particolare con la Fabbrica, che riteniamo essere un po' povera di opzioni. Abbiamo avuto parecchi grattacapi con i terran proprio perché si sono dimostrati una razza così duttile ed efficace in StarCraft II: Wings of Liberty. Vogliamo che i giocatori terran possano provare nuove strategie, quindi continueremo a lavorarci…

Nel caso in cui tenessimo il Thor, stiamo sperimentando delle mine ragno antiaeree che permetteranno ai terran di costruire nelle loro Fabbriche una contromisura da posizionare in luoghi difficilmente accessibili al Thor (per esempio, vicino ai giacimenti minerari). Rimane in dubbio se ciò sarà utile, visto che i terran hanno i Marine. Stiamo anche testando un missile terran a lunga gittata utilizzabile per distruggere uno schieramento di Carri d'assedio e rendere quindi più dinamiche le partite terran vs. terran incentrate sulle Fabbriche.

Protoss

Anche i protoss hanno subito diversi cambiamenti dal BlizzCon. L'Oracolo è ancora presente e funzionante come incursore, così come è stato concepito, per dare modo ai protoss di intralciare i piani nemici nelle fasi intermedie della partita. Il Replicante è stato eliminato. Rendeva inutile la creazione di alcune unità da parte degli avversari, col risultato di rendere il gioco più simile a se stesso anziché diversificarlo.
La Tempesta, ai tempi del BlizzCon, era una potente nave ammiraglia con funzioni antiaeree radiali. Con il potenziamento della gittata della Fenice in Wings of Liberty, non c'era più bisogno di un'arma antiaerea radiale per i protoss, ma ci piacerebbe comunque dar loro un ulteriore vantaggio aereo. La Tempesta attualmente è un'arma d'assedio a lungo raggio che, dall'aria, può colpire bersagli aerei e terrestri. Questo fornisce ai protoss la possibilità di forzare il nemico a un ingaggio nelle fasi finali dello scontro secondo i propri termini.
Stiamo sperimentando alcune nuove abilità per il Nexus. Un esempio è Richiamo di massa, che consente ai protoss di essere più aggressivi. Possono spostarsi sulla mappa con le unità più lente (Sentinella/Zelota) e, se le cose non vanno per il verso giusto, richiamare le unità alla base.

Zerg

Gli zerg sono la razza più stabile e che ha subito meno cambiamenti dal BlizzCon a oggi. L'Ospite dello sciame è ancora una buona unità zerg d'assedio che può rintanarsi e mettere sotto pressione il nemico a distanza (in modo molto… zerg), ma la Vipera ha delle nuove abilità leggermente diverse. Oltre a Rapimento, la Vipera può anche accecare ad area le unità biologiche. La gittata delle unità accecate si riduce a 1. Quest'abilità è ovviamente molto efficace contro la fanteria terran e contro i gruppi di Blatte e Idralische. La Vipera può anche rigenerare energia nutrendosi di minerali. Questo blocca il giacimento minerario e impedisce che venga sfruttato, quindi è bene usare quest'abilità lontano dalla propria base.
Abbiamo deciso di tenere il Custode e rendere la Vipera un caster puro. Proveremo a vedere cosa possiamo fare per rendere le abilità del Custode più interessanti.

Stiamo provando alcune abilità aggiuntive sulla Rete Nydus per permettere ai giocatori di generare diversi tipi di Vermi Nydus. Il verme più interessante è quello che può sputare biostrato a distanza e creare una sorta di percorso d'assalto per gli zerg; è interessante anche il verme che attacca solo le strutture nemiche usate dagli zerg per le incursioni di terra alle basi.

Data di uscita: 12 marzo 2013
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.