Moore: perfezioneremo Origin

Il COO di EA Peter Moore è dell'opinione che le critiche su Origin si siano già spente ma che, comunque, il servizio ha bisogno di tempo per crescere ed evolversi, proprio come è successo con Steam.

"E' una di quelle cose in cui vorrei chiedere di darci un periodo di tempo per crescere, più o meno dai 18 mesi ai due anni. Se saremo di nuovo seduti qui a parlarne fra due anni, allora vorrà dire che il servizio ha avuto successo.", ha affermato Moore in un'intervista per il sito Kotaku, "Abbiamo bisogno di continuare ad aggiungere nuovi contenuti così da non dare più al consumatore qualcosa che non ha voglia di prendere o, come si suol dire, 'qualcosa che è obbligatorio e che non vuole'. Il servizio ha poi avuto un inizio difficile, dato che molte accuse erano per lo più imprecise: una fra tutte, le accuse di spyware. L'EULA ...siamo stati chiaramente accusati da alcune persone che si lamentavano del prodotto, 'Non ci piace questo. Come possiamo iniziare a prendere delle cose singolarmente?'. Adesso la situazione si è calmata. Non credo che ora ci siano tutte quelle inaccuratezze iniziali.".

Moore ha sottolineato, però, che Steam aveva subito anch'esso simili peripezie: "Se torniamo indietro e rispolveriamo quello che si scriveva ai tempi su Steam al suo lancio, c'era stata la stessa reazione. Alla gente non piaceva. Ma poi, nel corso degli anni, essi hanno fornito (e di questo devo dare atto a Gabe e alla sua squadra) qualcosa di valore al giocatore. Ma quei primi 12 mesi furono infernali. ".

Moore ha comunque rubadito che Origin non è stato lanciato con l'intento di "distruggere" Steam, ma di offrire un'alternativa: "Penso che sia salutare per l'industria avere più opportunità di decisione, o se volete, di 'guardarsi intorno', per cercare prodotti diversi, contenuti diversi. A mio parere, più negozi ci sono in un centro commerciale, più è divertente. Mi piace la gamma, la scelta di un prodotto.", ha spiegato Moore, "Abbiamo sentito che il business del PC stava ricomnciando a girare e abbiamo avuto una grande opportunità sia con Star Wars: The Old Republic che con Battlefield 3. Per non dimenticare l'imminente arrivo di Mass Effect 3. Credo che questo sia il momento di costruire una vera e propria piattaforma. Essa è aperta a tutti i generi. Al momento, però, non c'è niente che mi piacerebbe di più che avere tutti i titoli Valve. Stiamo comunque cercando di parlare con tutti gli editori, come potete immaginare.".
Data di uscita: Servizio disponibile dal 3 giugno 2011
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.