Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Bioware: patch per problemi PvP <b>SWTOR</b>

Bioware: patch per problemi PvP SWTOR

Star Wars: The Old Republic

PC

Gioco di ruolo

inglese

EA

Disponibile dal 13 dicembre 2011

A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 20/01/2012
E' stato portato all'attenzione di Bioware un nuovo problema per il PvP di Star Wars: The Old Republic, causato dall'uscita del Update 1.1, che avrebbe costretto gli sviluppatori a rilasciare un fix d'emergenza, insieme ad un severo avvertimento ai giocatori che lo hanno utilizzato a proprio vantaggio: secondo un post ufficiale, l'exploit trovato nel Update 1.1 permetterebbe agli utenti di "spawnare e camperare" intorno alle torrette sui server PvP e causerebbe anche uno squilibrio nelle fazioni, avvantaggiando significativamente gli Imperiali.

"Il nostro progetto destinato all'Open World PvP Ilum era che i giocatori fossero immediatamente uccisi nell'entrare nella safe zone della base del nemico, proprio come nelle Warzone, e che la fazione in difesa potesse essere trasportata in altri punti all'interno della zona.", ha dichiarato nel post il responsabile PvP Gabe Amatangelo, "Nel Game Update 1.1, tutto questo non sta funzionando come previsto. Abbiamo trovato il problema impedendo che ciò accada sul server e verrà pubblicata una Patch d'Emergenza per affrontare la questione.".

Per chi ha usato il bug a proprio vantaggio in maniera estrema, l'associate community manager di Bioware Joveth Gonzalez ha dichiarato che lo studio sa di questi individui e che le ripercussioni potrebbero essere imminenti.

"Volevo solo essere chiaro e lasciare che tutti sappiano che siamo consapevoli che alcuni individui hanno approfittato di questa situazione estrema, quindi valuteremo attentamente la questione e agiremo come necessario.".