Windows Store rimuove app da remoto

Microsoft, in una nota legale indicata negli Accordi sull'utilizzo dei servizi offerti da Windows Store, si riserva il diritto di poter intervenire, in remoto e senza consenso esplicito da parte dell'utente, rimuovendo le applicazioni gratuite o a pagamento che ritenesse dannose o pericolose per il sistema. Ovviamente, questo diritto, era già nelle mani di Apple con AppStore e di Google per Android Market, ma esercitato da Microsoft ha sicuramente un altro peso. In realtà, vista la vulnerabilità dei pc, Microsoft è ben giustificata nel temere malware e simili che possano intrufolarsi nei pc di mezzo mondo attraverso il loro store.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.