Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Niente co-op per <b>Bulletstorm</b>

Niente co-op per Bulletstorm

Bulletstorm
A cura di Andrea “Tian” Urso del 18/02/2011
In una intervista al Daily Telegraph, Cliff Bleszinski ha ammesso che la modalità campagna sarà solamente in single player. Queste e sue parole:

All'inizio la modalità (cooperativa) era abilitata e ha funzionato, fino a quando non ci siamo resi conto che il gioco mutava da quel genere di "puzzle-shooter" per assomigliare ad un simulatore di sci alpino, dove i giocatori cercavano di vedere solamente a chi arrivava prima al fondo. Veramente il gioco era compromesso, si ignoravano i vari obbiettivi e skillshot per arrivare prima alla fine. Quindi abbiamo deciso di andare diretti nella campagna single player, inserendo funzioni controllabili da un solo giocatore, come il dinosauro robot gigante, o le scene in slow motion. Ma il gioco contiene modalità cooperative, solo che non da la possibilità di farlo nel single player.
Anarchy mode per esempio è un multiplayer co-op a squadre da due a quattro giocatori, dove ci si scontra con ondate infinite di mostri che incrementano via via di potenza - più o meno come l'Horde mode di Gears of War 2.


Nonostante tutto, Bulletstorm non contiene un deathmatch classico, e a questa domanda Cliff B. ha risposto:

Abbiamo rafforzato così tanto il giocatore tramite armi particolari, che giocando in multiplayer e trovandosi a ricevere dei colpi da quelle armi... beh, sarebbe una continua esperienza spiacevole.
E' un problema risolvibile, credo, ma necessiterebbe costruire un gioco nuovo che alla fine non sarebbe più Bulletstorm. La flail gun per esempio, dove attorcigli i nemici fino a 6 secondi, questi sarebbero una eternità giocando ad un Fps online.. I player in Gear of War erano infuriati quando inserivamo una esplosione di mezzo secondo o una cosa simile, volevano continuare a muoversi.
E' una cosa che potrebbe ancora succedere, ma in questi tempi, dove il gioco online regna, ti trovi subito tanti amici quanta gente pronta ad insultarti per quello che fai. Io , personalmente sono un fan del co-op, mi piace l'idea di 4 giocatori che giocano nella stessa squadra per divertirsi divertirsi.