Nintendo Switch? Potente, ma in modo diverso rispetto a PS4 e Xbox One

Dopo l'annuncio di qualche settimana fa, in cui ci ha svelato il design e la filosofia della console, Nintendo ha fatto sapere che non apprenderemo altri dettagli su Switch prima del 13 gennaio, quando si terrà un nuovo evento dedicato ai giochi di lancio e alla data d'uscita della console. Nel frattempo, le ipotesi sulla potenza dell'hardware si susseguono: il giornalista Takashi Mochizuki di The Wall Street Journal ha infatti riferito di aver parlato proprio di questo tema caldo con un analista, che gli ha riferito che Switch sarà potente, ma non nel modo classicamente inteso.



"Nintendo Switch sarebbe potente, ma non nel modo in cui lo sono PS e Xbox. Interessante" scrive il giornalista sul suo profilo Twitter ufficiale. Ecco il cinguettio:

Rimane quindi da domandarsi cosa potesse intendere l'analista che ha passato l'informazione a Mochizuki. Secondo voi a cosa potrebbe riferirsi?

Rimanete con noi per qualsiasi novità su Nintendo Switch, che debutterà sul mercato nel prossimo mese di marzo.
Data di uscita: Marzo 2017
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 33
  • M9k
    M9k
    Livello: 0
    Post: 2
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da sirkain

    Ma quante cavolate sparate? cioè ma sul serio si sta parlando bene dell'architettura x86? ma siamo seri? Questa architettura nasce alla fine degl'anni 70, per mettere sul mercato personal computer di fascia bassa, che siano economici e per le masse. Cioè all'epoca era roba di fascia bassa... giusto per capire di cosa stiamo parlando. Ha successo proprio per questo, e oggi per motivi legati al vile denaro e al marketing, esiste ancora la peggio architettura che si possa avere a livello di processori. Certo negl'anni l'hanno drogata a più non posso, ormai dell'architettura originale c'è poco o nulla (ed è per questo che regge), ma la base è quella! Una roba che la stessa IBM scaricò perchè era una ciofeca! E solo dopandola all'inverosimile, con tantissimi limiti che dobbiamo tutti sopportare, riesce ad essere performante. Poi si parla di facilità dell'x86 confronto alle altre architettura? altra falsità, parliamo di un minestrone assurdo, stradopato, altro che semplicità... l'ARM, come la PPC e altre archutetture nate dopo o per essere di fascia alta, l'asfalatano l'x86. Fatevene una ragione. Infatti programmare per l'ARM è infinitamente più semplice e meno problematico e non il contrario. I nostri pc la usano perchè fa comodo, e farà sempre comodo, non perchè è meglio. L'ARM non è nata per essere una roba da cellulari, falsità della peggior specie! viene usata nei cellulari perchè appunto è più performante, riscalda come deve riscaldare una CPU nel 2016, e con come un forno anni 80! Nessun fa più sviluppo tecnologico sull'x86, ormai lo si fa altrove, giustamente. Queste console sono nate obsolete appunto perchè si è partito da un architettura obsoleta, a differenza di Xbox 360 e PS4, che nascevano su architetture a passo con i tempi. Lo Xenon ancora oggi è una signora CPU, certo meno performante perchè ha un bel po di anni sul groppone, ma aggiornata da le piste a molte CPU attuali. E poi Skyrim vorrei ricordare che girava su ps3 e Xbox 360, e poteva girare benissimo su WII U eh... si patla del nulla...
    Errato, la x86 sarà anche vecchia, ma comunque è stata aggiornata (x86_64) ed è molto performante per il general purpose, esattamente come il C++ ha più di 30 anni ma è ancora una bestia di linguaggio, l'età non significa nulla, per i videogiochi sarebbe molto migliore avere qualcosa di dedicato, come faceva la PS2, ma non è malvagia nemmeno la x86_64, ti ricordo che quel mostro di Crysis era solo su PC. ARM è mooooolto peggiore per i videogiochi, oltre ad essere general purpose, ESATTAMTENTE come x86, è pensato per il mobile, quindi è molto meno performante, con bus e cache che puntano al risparmio energetico, non alla velocità, e poi devi considerare che ARM appartiene a SoftBank al momento, quindi su ogni prodotto ARM c'è da pagare una bella somma extra, e parli delle architetture dedicate al gaming, si, sono molto migliori per giocare, però quella di PS3 non è affatto per gaming ma per supercomputer, era al livello di un intel PHI, parliamo non di una architettura general purpose, PEGGIO, di una architettura pensata per la forza bruta, la PS3 si salvava solamente perchè aveva una potenza mostruosa venduta a prezzi molto accessibili, che usava Power Architecture, è come montare uno Xeon e sfruttarlo a dovere, l'architettura sarà anche svantaggiata rispetto ad altre architetture dedicate, ma la potenza bruta che può erogare supera tranquillamente qualsiasi altro processore domestico attuale.
  • M9k
    M9k
    Livello: 0
    Post: 2
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da el gianneiro

    Quindi che facciamo gli scaviamo la fossa prima ancora che esca? Ma soprattutto gli scaviamo la fossa per quelle che, non dimentichiamolo, sono chiacchiere legate a rumor? Ancora non c'è nulla di ufficiale , comunque...ma poi, raga, parliamoci chiaro, supporto terze parti non significa solo cod, fifa e battlefield eh?!?!? Cioè , se la console venderà parecchio, magari non usciranno i soliti titoloni blasonati ma ne usciranno altri come è per il 3ds che il supporto delle terze parti ce l'ha.
    No, non ci scaviamo la fossa, se vuoi fare una console portatile senza creare una nuova architettura dedicata DEVI usare ARM, nessuna altra architettura offre prestazioni simili consumando così poco, non ho assolutamente detto che la scelta di ARM è errata, ma il fatto di voler creare una console portatile sega automaticamente la gambe all'utilizzo come console fissa, non puoi avere prestazioni elevate quando la usi come console fissa e molta autonomia quando la usi come console mobile, e anche se non c'è nulla ovvio che utilizzeranno ARM, hanno anche molta esperienza a riguardo e tutte le loro console portatili usavano ARM (escludendo il game boy, allora non esisteva e usava un Z80), e i titoli di terze parti, escludendo gli indie, sono tutti molto affamati di prestazioni a causa di una ottimizzazione superficiale, torno a ripeterti che far girare un gioco sulla Switch è come farlo girare su un cellulare simile al Mi3 di Xiaomi, che aveva una Tegra.
  • eren
    eren
    Livello: 1
    Post: 54
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Resta in ogni caso una delusione, per me. Speravo che la nuova console Nintendo portasse qualche genere di innovazione, come fece la wii a suo tempo, poi poteva avere pure la grafica da PS2. Ahimè, temo che di nuovo ci sia ben poco. Per i giapponesi sarà una manna dal cielo poter giocare ad una home console fuori casa, ma qua ti scambiano per un soggettone se ti vedono in giro con quel cosone in mano.
  • sirkain
    sirkain
    Livello: 3
    Post: 87
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Ma quante cavolate sparate? cioè ma sul serio si sta parlando bene dell'architettura x86? ma siamo seri? Questa architettura nasce alla fine degl'anni 70, per mettere sul mercato personal computer di fascia bassa, che siano economici e per le masse. Cioè all'epoca era roba di fascia bassa... giusto per capire di cosa stiamo parlando. Ha successo proprio per questo, e oggi per motivi legati al vile denaro e al marketing, esiste ancora la peggio architettura che si possa avere a livello di processori. Certo negl'anni l'hanno drogata a più non posso, ormai dell'architettura originale c'è poco o nulla (ed è per questo che regge), ma la base è quella! Una roba che la stessa IBM scaricò perchè era una ciofeca! E solo dopandola all'inverosimile, con tantissimi limiti che dobbiamo tutti sopportare, riesce ad essere performante. Poi si parla di facilità dell'x86 confronto alle altre architettura? altra falsità, parliamo di un minestrone assurdo, stradopato, altro che semplicità... l'ARM, come la PPC e altre archutetture nate dopo o per essere di fascia alta, l'asfalatano l'x86. Fatevene una ragione. Infatti programmare per l'ARM è infinitamente più semplice e meno problematico e non il contrario. I nostri pc la usano perchè fa comodo, e farà sempre comodo, non perchè è meglio. L'ARM non è nata per essere una roba da cellulari, falsità della peggior specie! viene usata nei cellulari perchè appunto è più performante, riscalda come deve riscaldare una CPU nel 2016, e con come un forno anni 80! Nessun fa più sviluppo tecnologico sull'x86, ormai lo si fa altrove, giustamente. Queste console sono nate obsolete appunto perchè si è partito da un architettura obsoleta, a differenza di Xbox 360 e PS4, che nascevano su architetture a passo con i tempi. Lo Xenon ancora oggi è una signora CPU, certo meno performante perchè ha un bel po di anni sul groppone, ma aggiornata da le piste a molte CPU attuali. E poi Skyrim vorrei ricordare che girava su ps3 e Xbox 360, e poteva girare benissimo su WII U eh... si patla del nulla...
  • Cippy
    Cippy
    Livello: 8
    Post: 1132
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da M9k

    La Switch avrà architettura ARM, la peggiore che esista per quanto riguarda i giochi che non siamo porting dei giochini per cellulari, mooooolto lontana dalla x86_64 e persino peggiore della STI usata dal Cell della PS3, che puoi leggere gli sviluppatori che la definivano infernale, giustamente, ora immagina di far girare Skyrim (titolo non confermato, appunto) usando architetture pensate per dispositivi che hanno come scopo principale mandare messaggi e chiamare.
    AMEN fratello, questa è pura verità, perchè al tempo le console tenevano testa ai giochi su pc? Semplicemente perchè aveva CPU CUSTOM (IBM PowerPC(Xbox 360) e IBM/SONY (CELL) e non cpu normalissime (x86 AMD o come dici te la peggior archittetura ARM). Domandatevi perchè un tempo mano a mano che la console invecchiava la grafica dei giochi migliorava (Basta guardare la differenza tra uncharted 1 e uncharted 3 oppure halo 3 con halo 4), con ps4 e xbox one questo NON SUCCEDERA'
  • Mugico
    Mugico
    Livello: 6
    Post: 346
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da davideblu

    non immagino uno scenario in cui può essere portato a spasso come una psp o nintendo ds, alla fine è troppo grande con il doppi controller ( 25,3 x 10,6 cm) alto quanto un tablet da 10 pollici circa, solo il tablet (18,4 x 10,6 cm schermo da 6,5″) non è chiaro se è possibile giocare con tasti a schermo ma presumo di no. certo si può portare in giro ma alla fine sarà pratico veramente? gioco a zelda a casa, voglio uscire lo stacco dalla base e gioco in autubus, oppure in treno con il carica batterie per ricaricarlo, e con la speranza che ci possa vedere anche un film se mi passa la voglia di giocare. quindi bisogna girare con uno zainetto o borsello a tracolla, non lo trovo pratico. se nintendo sviluppava videogiochi compatibili con due controller magari su ipad mini potevano puntare sul software, un tablet alla fine lo si sfrutta di più. cè anche un' altra cosa ma non è facile spiegarlo. un conto è giocare con il cellulare in autobus giochini veloci a livello di concentrazione di angry bird, una toccata e via. ma con un gioco che richiede più concentrazione e difficoltà io personalmente mi estraneo dal mondo e perdo la cognizione del tempo e non voglio distrazioni. in pratica penso che i videogiochi pensati per una console fissa, non possono esserlo anche per il mobile. poi forse mi ricrederò ma a patto di una buona autonomia
    Sì, sono dubbi più che legittimi. Dopo il disastro fatto con Wii U mi auguro che Nintendo si sia fatta i suoi conti. Personalmente dovranno fare molto per convincermi questa volta (già non lo avevano fatto con Wii U ma per un motivo e per un altro mi sono ritrovato ad averla). Lo dico con l'amaro in bocca perché ho ricordi molto belli legati alle console Nintendo (Wii U compresa), ma bisogna essere realisti. Ammiro le aziende che sanno prendersi dei rischi ed è per questo che ritengo giusto concedere ancora il beneficio del dubbio. Fino ad ora hanno semplicemente chiarito qual è la loro nuova idea di console e questo ci può anche stare ed è anche bello per noi giocatori fantasticare un po’. Però, mi auguro che arrivi una spiegazione più sostanziosa. Anche per capire a chi si rivolge questa console e se è in grado di garantire uno standard. Per intenderci, io pur avendo considerato al suo lancio la PS Vita una delle console portatili più promettenti di sempre, non la presi per lo stesso ragionamento che hai fatto tu: non mi interessa giocare in mobile giochi home, ma avere titoli che sfruttano le caratteristiche di un handheld. All'epoca quindi Vita non faceva per me ed erano pochi i giochi che sembravano giustificare l'esistenza della console. Concludo dicendo che dire che Switch è diversamente potente mi fa un po' ridere perché sa di politically correct. Scherzi a parte però la frase è talmente sibillina che può voler dire tutto e niente. Va inteso come sufficientemente potente? E se sì, sufficiente per cosa? Ad esempio, anche Wii U era sufficientemente potente per gestire due schermi, ma questo era anche uno dei suoi talloni d'Achille. Ancora, dobbiamo credere che Nvidia sia riuscita a sviluppare un'architettura in grado di garantire i medesimi risultati di PS4 e Xbox One pur con componenti HW più limitati? Oppure quel diversamente vuole dire che certi compromessi prestazionali ne compensano altri? E potrei continuare. Ripeto, mi auguro che Nintendo si sia fatta bene i suoi conti (e pensando a tutti i mercati), perché i giocatori oggi sono molto più esigenti e diversificati
  • Filippo99
    Filippo99
    Livello: 4
    Post: 378
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da davideblu

    non immagino uno scenario in cui può essere portato a spasso come una psp o nintendo ds, alla fine è troppo grande con il doppi controller ( 25,3 x 10,6 cm) alto quanto un tablet da 10 pollici circa, solo il tablet (18,4 x 10,6 cm schermo da 6,5″) non è chiaro se è possibile giocare con tasti a schermo ma presumo di no. certo si può portare in giro ma alla fine sarà pratico veramente? gioco a zelda a casa, voglio uscire lo stacco dalla base e gioco in autubus, oppure in treno con il carica batterie per ricaricarlo, e con la speranza che ci possa vedere anche un film se mi passa la voglia di giocare. quindi bisogna girare con uno zainetto o borsello a tracolla, non lo trovo pratico. se nintendo sviluppava videogiochi compatibili con due controller magari su ipad mini potevano puntare sul software, un tablet alla fine lo si sfrutta di più. cè anche un' altra cosa ma non è facile spiegarlo. un conto è giocare con il cellulare in autobus giochini veloci a livello di concentrazione di angry bird, una toccata e via. ma con un gioco che richiede più concentrazione e difficoltà io personalmente mi estraneo dal mondo e perdo la cognizione del tempo e non voglio distrazioni. in pratica penso che i videogiochi pensati per una console fissa, non possono esserlo anche per il mobile. poi forse mi ricrederò ma a patto di una buona autonomia
    Condivido...avevo psp e ds...e li ho usati molto più in casa che fuori, tolto il parco acquatico d'estate, dalle mie parti nella provincia il treno non si prende e 0 mezzi pubblici...quindi quando esci vai in giro in macchina...se vai in disco, cinema, al bar, al pub o al centro commerciale non ci vai per videogiocare.
  • el gianneiro
    el gianneiro
    Livello: 6
    Post: 1688
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da M9k

    Scordavo, PS4, PC, Xbox One, PS4 Pro, Project Scorpion o come si chiamerà usano tutte la stessa architettura, la x86_64, la più facile da utilizzare per il general purpose, TUTTI i giochi che provi sono programmati e debuggati su architettura x86_64 e poi compilati per l'architettura di riferimento, sviluppare su architettura nativa è una manna dal cielo, dover usare una scatoletta di plastica per testare un prodotto compilandono ogni volta e ricaricarlo per usare metodi di debug scomodi e limitatissimi è l'inferno.
    Quindi che facciamo gli scaviamo la fossa prima ancora che esca? Ma soprattutto gli scaviamo la fossa per quelle che, non dimentichiamolo, sono chiacchiere legate a rumor? Ancora non c'è nulla di ufficiale , comunque...ma poi, raga, parliamoci chiaro, supporto terze parti non significa solo cod, fifa e battlefield eh?!?!? Cioè , se la console venderà parecchio, magari non usciranno i soliti titoloni blasonati ma ne usciranno altri come è per il 3ds che il supporto delle terze parti ce l'ha.
  • davideblu
    davideblu
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    non immagino uno scenario in cui può essere portato a spasso come una psp o nintendo ds, alla fine è troppo grande con il doppi controller ( 25,3 x 10,6 cm) alto quanto un tablet da 10 pollici circa, solo il tablet (18,4 x 10,6 cm schermo da 6,5″) non è chiaro se è possibile giocare con tasti a schermo ma presumo di no. certo si può portare in giro ma alla fine sarà pratico veramente? gioco a zelda a casa, voglio uscire lo stacco dalla base e gioco in autubus, oppure in treno con il carica batterie per ricaricarlo, e con la speranza che ci possa vedere anche un film se mi passa la voglia di giocare. quindi bisogna girare con uno zainetto o borsello a tracolla, non lo trovo pratico. se nintendo sviluppava videogiochi compatibili con due controller magari su ipad mini potevano puntare sul software, un tablet alla fine lo si sfrutta di più. cè anche un' altra cosa ma non è facile spiegarlo. un conto è giocare con il cellulare in autobus giochini veloci a livello di concentrazione di angry bird, una toccata e via. ma con un gioco che richiede più concentrazione e difficoltà io personalmente mi estraneo dal mondo e perdo la cognizione del tempo e non voglio distrazioni. in pratica penso che i videogiochi pensati per una console fissa, non possono esserlo anche per il mobile. poi forse mi ricrederò ma a patto di una buona autonomia
  • mr enrich 1989
    mr enrich 1989
    Livello: 3
    Post: 299
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Filippo99

    Dal cubo in poi le console nintendo son state molto più affiancate alle sony e microsoft, più che diventare l'unica console casalinga...questa switch riuscirà benissimo nel suo intento e farà ancora di più, perchè toglierà ore/game alle altre console che le persone hanno in salotto...starà tutto al supporto game che riusciranno ad offrire, tanto i triplaA e ad alcune esclusive, non si rinuncerà a giocarli sulle console di punta, tuttavia nell' altro tempo magari invece che giocarsi un mafia3 uno si prende qualcosa su switch.
    Si questo è vero,però non credo che Nintendo sia contenta di essere definita una "macchina" secondaria e se lo fosse ha sbagliato strada.Io mi auguro che possa ritornare ai vecchi fasti(già da Switch ma ne dubito) e di conseguenza poter prendere una loro console avendo la certezza che potrebbe essere tranquillamente l'unica nella mia stanza.Ad oggi dal Wii in poi sappiamo tutti che se non si hanno altri dispositivi (console o pc)si passa la generazione a giocare con Mario kart e zelda stupendi tra l'altro ma nn possono bastare...
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Mr. CandLe

    "Un sacco" mi sembra un po' stiracchiato in questo caso
    Se conti che ha avuto un ciclo vitale di circa 3 anni nn mi sembra siano così pochi. Come esclusive nn è neanche paragonabile alle altre due. Sarò strano io, ma una ventina di giochi me li sono comprati, e se ci metti pure i multi che sono usciti all'inizio nn sono due giochi in croce. Io trovo che ci si concentri fin troppo su quel che nn c'è su questa console e si perda di vista quel che ci gira, saranno meno giochi rispetto alle altre ma se la compri ora ne hai da giocare, se ti piacciono i giochi Nintendo ovviamente
  • Filippo99
    Filippo99
    Livello: 4
    Post: 378
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Dal cubo in poi le console nintendo son state molto più affiancate alle sony e microsoft, più che diventare l'unica console casalinga...questa switch riuscirà benissimo nel suo intento e farà ancora di più, perchè toglierà ore/game alle altre console che le persone hanno in salotto...starà tutto al supporto game che riusciranno ad offrire, tanto i triplaA e ad alcune esclusive, non si rinuncerà a giocarli sulle console di punta, tuttavia nell' altro tempo magari invece che giocarsi un mafia3 uno si prende qualcosa su switch.
  • prandy
    prandy
    Livello: 6
    Post: 518
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Non dovete vederla come una console fissa, bensì come una portatile che può esserlo. È un po' diversa la cosa. La Nintendo nel portatile vende da dio? Secondo me ha fatto la mossa migliore. Potrebbe diventare la regina delle portatili. Vedremo nel futuro.
  • M9k
    M9k
    Livello: 0
    Post: 2
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da el gianneiro

    e comunque ancora non avete capito che la potenza di una macchina conta relativamente? ma non vi bastano le infinità di giochi fatti con i piedi che sono uscite su ps4one e pc? soprattutto pc? ma lo volete capire che se la macchina è "facile" da programmare allora ci può lavorare sopra chiunque ?
    Scordavo, PS4, PC, Xbox One, PS4 Pro, Project Scorpion o come si chiamerà usano tutte la stessa architettura, la x86_64, la più facile da utilizzare per il general purpose, TUTTI i giochi che provi sono programmati e debuggati su architettura x86_64 e poi compilati per l'architettura di riferimento, sviluppare su architettura nativa è una manna dal cielo, dover usare una scatoletta di plastica per testare un prodotto compilandono ogni volta e ricaricarlo per usare metodi di debug scomodi e limitatissimi è l'inferno.
  • M9k
    M9k
    Livello: 0
    Post: 2
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da el gianneiro

    e comunque ancora non avete capito che la potenza di una macchina conta relativamente? ma non vi bastano le infinità di giochi fatti con i piedi che sono uscite su ps4one e pc? soprattutto pc? ma lo volete capire che se la macchina è "facile" da programmare allora ci può lavorare sopra chiunque ?
    La Switch avrà architettura ARM, la peggiore che esista per quanto riguarda i giochi che non siamo porting dei giochini per cellulari, mooooolto lontana dalla x86_64 e persino peggiore della STI usata dal Cell della PS3, che puoi leggere gli sviluppatori che la definivano infernale, giustamente, ora immagina di far girare Skyrim (titolo non confermato, appunto) usando architetture pensate per dispositivi che hanno come scopo principale mandare messaggi e chiamare.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.