Wii U è stato un incidente d'auto per Nintendo, secondo un analista

La presentazione di Nintendo Switch ha reso piuttosto chiaro che il concept di Wii U era probabilmente destinato a creare qualcosa di più simile alla nuova console anziché alla vecchia, ora come ora quasi un prototipo.

Paul Jackson, analista di Ovum, ha rincarato la dose, spiegando che a suo dire Wii U è stato "un incidente d'auto", a causa del quale la Grande N ha vanificato il momentum stabilito con il lancio e il successo di Wii.



"Fondamentalmente, il Wii U è stato un'incidente d'auto. Sono stati troppo vaghi con la comunicazione, e hanno confuso tutti con il controller e con ciò che avrebbe fatto il secondo schermo", è il parere di Jackson.

"Di conseguenza, hanno venduto circa un decimo di quanto venduto dal Wii originale".
Data di uscita: 30 novembre 2012
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 9
  • Zajic Magic
    Zajic Magic
    Livello: 5
    Post: 233
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    sarà ma io considero wiiu con xenoblade x veramente uno dei migliori bundle che abbia mai visto
  • overminder78
    overminder78
    Livello: 3
    Post: 187
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da ExDuelist

    beh non è che con Switch ci sia tutta questa chiarezza in confronto a Wii U, anzi, potenzialmente stavolta altro che incidente d'auto, terremoto direttamente
    infatti. A mio avviso anche stavolta, col trailer, non hanno ben chiarito cosa e come funzioni la console. Non ai livelli del lancio del WiiU (che non si capiva nemmeno se fosse qualcosa di realmente nuovo), ma.....
  • PadreArno
    PadreArno
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 4 Non mi piace -7
    se non fanno uscire 60 giochi a l'anno sarà sepolta nel giro del 2017 non voglio essere, pessimista ma a che serve una nuova console senza giochi
  • Rastrellin
    Rastrellin
    Livello: 8
    Post: 4413
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Paragonare la presentazione folle di wiiu uscita presentando solo il pad, in fretta e furia e con componentistica puzzle fuori tempo massimo alla nuova Switch che ne è l'opposto, con architettura Nvidia e tempi dilatati è voler fare doommismo a tutti i costi. Si stano prendendo tempo proprio per non sbagliare cose e adottare qualche strategia in base alle reazioni. Dobbiamo ancora sapere prezzo e vedere i titoli, ma quello che la console fa direi che lo abbiamo ben chiaro, anche per la dock... questi vogliono mantenere il prezzo sotto i 300, probabilmente ancora meno per non pedere clientela portatile, quindi inutile illudersi che nel panino di plastica ci sia dentro un megazord che la fa diventare Pro. Quello che brucia giustamente all'utenza sono i tempi assurdi di attesa, ma la ciccia al fuoco e la base solida stavolta non mancano.
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da ExDuelist

    beh non è che con Switch ci sia tutta questa chiarezza in confronto a Wii U, anzi, potenzialmente stavolta altro che incidente d'auto, terremoto direttamente
    Wiiu era concettualmente confusa, nn si capiva se puntava ai casual o no, la presentazione è stata un disastro totale (metà della gente nn capiva che fosse una nuova console neppure sui forum) e nn è stata pubblicizzata per niente. Dopo la wii sarebbe bastato pochissimo per fare un discreto successo, è vero quindi che si sono schiantati. Oggi sono in una posizione molto più difficile ma che switch sia una nuova console che si può staccare dalla tv e portare in giro e che nn sia casual oriented è chiarissimo
  • vikpanzer8
    vikpanzer8
    Livello: 5
    Post: 1428
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da ExDuelist

    beh non è che con Switch ci sia tutta questa chiarezza in confronto a Wii U, anzi, potenzialmente stavolta altro che incidente d'auto, terremoto direttamente
    aggiungo che con Wii U la gente pensava di andare a giocare in mezzo alla strada, oppure che fosse una periferica Wii. Qui almeno hanno chiarito che è una nuova console.
  • tip
    tip
    Livello: 4
    Post: 807
    Mi piace 2 Non mi piace -4
    Originariamente scritto da ExDuelist

    beh non è che con Switch ci sia tutta questa chiarezza in confronto a Wii U, anzi, potenzialmente stavolta altro che incidente d'auto, terremoto direttamente
    Si, nonostante reputi la console molto bella e interessante mi sembra che stiano facendo esattamente le stesse cose che hanno fatto con WiiU nel marketing... che alla fine è quello che l'ha affossata, perché mi spiace dirlo, ma con il marketing vendi di tutto (guarda PS4 al lancio senza giochi...)
  • vikpanzer8
    vikpanzer8
    Livello: 5
    Post: 1428
    Mi piace 6 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da ExDuelist

    beh non è che con Switch ci sia tutta questa chiarezza in confronto a Wii U, anzi, potenzialmente stavolta altro che incidente d'auto, terremoto direttamente
    Secondo me invece il video diffuso sarebbe chiaro anche allo scemo più scemo. Hanno mostrato molto bene quali sono le potenzialità della console e io ne sono sinceramente rimasto sorpreso. Avere un Wii U portatile che si può collegare al tv tramite docking è una cosa nuova che le controparti non offrono. Spero solo che si continui con la pubblicità perché il prodotto sembra essere veramente meritevole e speriamo che le terze parti non se ne vadano altrove dopo 6 mesi.
  • ExDuelist
    ExDuelist
    Livello: 1
    Post: 5815
    Mi piace 6 Non mi piace -5
    beh non è che con Switch ci sia tutta questa chiarezza in confronto a Wii U, anzi, potenzialmente stavolta altro che incidente d'auto, terremoto direttamente
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.