Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Miyamoto su Zelda: Breath of the Wild: più che open world, lo chiamiamo open air

Miyamoto su Zelda: Breath of the Wild: più che open world, lo chiamiamo open air

The Legend of Zelda: Breath of the Wild
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 23/06/2016
Shigeru Miyamoto, durante un incontro con gli investitori, aveva fatto sapere di essere restio a definire The Legend of Zelda: Breath of the Wild semplicemente un open world. Nel corso di un'intervista con i colleghi statunitensi del sito IGN.com, il leggendario game designer ha spiegato il suo punto di vista, facendo sapere che l'espressione "open air" sarebbe più calzante.



"Credo che, dentro l'industria videoludica e dentro quella tecnologica, ci sia una tendenza a dare un nome a qualsiasi cosa. Penso che sia importante per ciò che facciamo, non dipendere dalla tecnologia e da ciò che è disponibile ora. Vogliamo servirci della tecnologia per realizzare ciò che vogliamo realizzare. Per noi, ciò che è importante è riuscire ad esprimere il modo in cui vogliamo utilizzarle, in modo da rendere unica la nostra esperienza" ha ragionato Miyamoto.

"Non volevamo fare semplicemente un gioco in cui puoi fare qualsiasi cosa, ma assicurarci che fosse un gioco dove il giocatore può fare qualsiasi cosa, ma che sia anche una forma di intrattenimento. Ecco perché abbiamo pensato che un nome creato da noi sarebbe stato più calzante. L'espressione 'open air' è nata così, Bill [Trinen, ndr], la usa parecchio!"

Bill Trinen è senior product marketing manager presso Nintendo, ed ha espresso il suo punto di vista su "Open Air": "dalla mia prospettiva, osservo molti giochi open world, e lì il mondo è lo scenario di una storia che gli sviluppatori vogliono raccontare. In questo gioco, invece, vedo un mondo pienamente integrato nell'esplorazione e nell'avventura. Non si tratta solo di un mondo che attraversi, ne sei in qualche modo parte."

Vi ricordiamo che The Legend of Zelda: Breath of the Wild arriverà il prossimo anno su Nintendo NX e Nintendo Wii U. Per tutti gli ulteriori dettagli, vi rimandiamo alla nostra video anteprima dedicata.