Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nintendo censura la versione USA di Project Zero Maiden of Black Water

Nintendo censura la versione USA di Project Zero Maiden of Black Water

Project Zero: Maiden of Black Water

WIIU

Survival horror

27 settembre 2014 (Giappone) - 30 ottobre 2015

A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 20/10/2015
Nintendo of America avrebbe deciso di censurare alcune parti di Project Zero: Maiden of Black Water nonostante il titolo sia stato già classificato dall'ESRB con il bollino M for Mature, che sta ad indicare che il prodotto è adatto per la fruizione solo da un pubblico adulto.

In particolare, nella versione nipponica del prodotto erano state inserite alcune lingerie piuttosto minimali per le protagoniste (di cui potete trovare un esempio nell'immagine allegata alla notizia) che la divisione americana della società ha deciso di eliminare totalmente.



Al momento non sappiamo se questa censura è stata applicata anche all'edizione europea del titolo.
Ricordiamo che Project Zero: Maiden Of Black Water sarà disponibile dal prossimo 30 ottobre esclusivamente per WiiU. Potete trovare la recensione completa del prodotto a cura della nostra redazione al seguente indirizzo.

Fonte: DualShockers