Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Wii U e Dreamcast, provocatoria osservazione di Parfitt

Wii U e Dreamcast, provocatoria osservazione di Parfitt

Wii U (console)
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 21/04/2014
Il giornalista Ben Parfitt, penna della nota testata britannica MCV, ha pubblicato sul suo profilo Twitter un'interessante osservazione, abbastanza provocatoria. L'autore ha infatti notato che Wii U ha ora la stessa età che aveva Dreamcast quando ne venne interrotta la produzione, con la differenza che la console Nintendo ha per ora venduto circa la metà di quella Sega.
Effettivamente, Dreamcast aveva completato il suo lancio nel novembre 1999, ed ha trovato il suo epilogo nel marzo 2001. Bisogna sottolineare che in realtà la console venne rilasciata già un anno prima in Giappone, ma sottraendo al totale le vendite piazzate nel mercato nipponico in quel periodo (2,8 milioni su un globale di 10,6 milioni), i numeri rimangono comunque superiori a quelli di Wii U.

"Wii U ora ha l'età che aveva Dreamcast quando ne fu bloccata la produzione. Ora come ora, ha venduto più o meno la metà di quanto fatto da Dreamcast" è quanto si legge nel tweet di Parfitt, che vi proponiamo qui sotto.





Cosa pensate della sua riflessione? Pensate che Wii U, con il suo parco titoli, meriterebbe numeri più imponenti?