Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nintendo continua a vendere Wii U in perdita

Nintendo continua a vendere Wii U in perdita

Wii U (console)
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 08/08/2013
Nintendo ha recentemente confermato che la home console Wii U viene attualmente venduta in perdita dall'azienda giapponese. Questa notizia arriva pochi giorni dopo le dichiarazioni del presidente di Nintendo, Satoru Iwata, riguardo ai risultati finanziari conseguiti dall'azienda:

"Nintendo ha registrato una perdita operativa per l'anno fiscale conclusosi il 31 marzo 2013. Ci stiamo sforzando per recuperare profitti entro la conclusione dell'anno fiscale prevista per il 31 marzo 2014, fornendo giochi e servizi nuovi e interessanti."

Poco prima che Wii U fosse lanciata nel 2012 l'ambizione dell'azienda era quella di vendere il sistema a un prezzo "ragionevole", ma nonostante ciò Nintendo è riuscita a vendere solo 160.000 Wii U in tutto il mondo nel trimestre aprile-giugno.