Wii U, Pachter: Nintendo è in un mare di guai

Michael Pachter non le manda a dire a Nintendo e, una volta ancora, si scaglia contro la politica della società giapponese sottolineando il ritardo dell'arrivo nel mondo dell'alta definizione.

"Nintendo è in grossi guai ora. Nintendo, ritengo, ha aspettato due anni di troppo per lanciare una console competitiva e ad alta definizione. Nel tempo che hanno impiegato a commercializzare questo tipo di console le altre due (Sony e Microsoft) li hanno già sorpassati e ritengo che siano in grossi guai ora" ha dichiarato Pachter in un'intervista a News 10 di ABC. "I publisher sono assolutamente eccitati all'idea di supportare Xbox One e PlayStation 4 mentre non dicono nulla a riguardo di Wii U. E sappiamo chiaramente che EA non ha niente in sviluppo per Wii U".

Ancora sul tema dei giochi third party, in particolari i blockbuster, l'analista di Wedbush Securities ha aggiunto: "Se Activision toglie il suo supporto, Ubisoft toglie il suo supporto e Take-Two toglie il suo supporto, Wii U rimane una console solo Nintendo nello stesso modo in cui lo è stato il NES nel 1985. Non riusciranno a vendere molte console senza avere giochi come FIFA, Battlefield, Call of Duty o Grand Theft Auto".


Data di uscita: 30 novembre 2012
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.