Nintendo si prende la responsabilità delle scarse vendite di Wii U

Satoru Iwata, amministratore delegato di Nintendo, ha ammesso che le vendite di Wii U sono andate male a causa della scarsa pubblicità e per la mancanza di una killer-app, due fattori che sono dipesi dalla stessa compagnia nipponica.

"La colpa è solo nostra. Ci siamo rilassati troppo e non abbiamo fatto capire ai giocatori le potenzialità uniche di Wii U. Questo perché proviamo sempre a essere unici e per questo bisogna investire molte energie per presentare un prodotto ai consumatori." ha dichiarato Iwata a CNBC aggiungendo che gli utenti arrivano ad apprezzare la nuova console solo dopo averla provata, ma che non è facile portarli a quel punto.

"Dobbiamo incoraggiare gli utenti a provare Wii U adesso che abbiamo una nuova lineup di giochi.

Iwata non è comunque pessimista riguardo alla nuova console dichiarando che Nintendo ce la mette tutta nella produzione dei giochi e che riuscirà a far salire le vendite e a riconquistare l'interesse di sviluppatori e produttori.
Data di uscita: 30 novembre 2012
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.